Triumph Speed Twin: una nuova roadster sportiva nel 2021 [VIDEO]

Un aspetto classico e affinato

Triumph Speed Twin: una nuova roadster sportiva nel 2021 [VIDEO]Triumph Speed Twin: una nuova roadster sportiva nel 2021 [VIDEO]

Presentata la nuova Triumph Speed Twin, evoluta dal punto di vista estetico e tecnico. In un filmato proposto da Official Triumph Motorcycles su YouTube se ne riassumono le caratteristiche.

Il nuovo modello

L’affinamento spazia dallo stile al carattere espresso. Un look classico e minimalista con tratti eleganti e dettagli caratterizzanti. Si può optare tra le colorazioni Red Hopper, Matt Storm Grey con elementi gialli e Jet Black. Diversi i particolari con parafanghi anteriori e posteriori in alluminio spazzolato con nuovi supporti e in evidenza spicca un faro anteriore con DRL e luce posteriore e indicatori di direzione a LED.
In evidenza anche gli specchietti retrovisori bar-end, un connotativo serbatoio da 14,5 litri con incavi per le ginocchia, una sella piatta, i fianchetti scolpiti, nuovi cerchi da 17 pollici in alluminio a 12 razze e un doppio silenziatore sportivo in acciaio spazzolato.
Indicati poi oltre 50 accessori abbinabili per amplificare look, maneggevolezza e sicurezza, tra cui degli indicatori LED multifunzione, protezioni per le ginocchia e altro.

Forza tecnica e tecnologica

Il motore bicilindrico Bonneville High Power da 1200 cc risulta conforme con la normativa Euro 5 e le prestazioni sono più accentuate. Si segnala una risposta risulta più rapida con la riduzione dell’inerzia del 17%, che consente al motore di girare più rapido e in alto di 500 giri. Il suono resta caratterizzante considerando i nuovi silenziatori sportivi a cono.
La potenza aumenta di tre cavalli, toccando quota 100 cavalli a 7.250 giri/minuto e la curva di coppia risulta più piena con un vertice di 112 Nm a 4.250 giri/minuto.
Il modello è dotato di una forcella Marzocchi a steli rovesciati da 43 millimetri e un doppio ammortizzatore posteriore con regolazione del precarico e 120 mm di escursione. Si favorisce una posizione funzionale, tenendo presente un manubrio largo e ravvicinato e una sella presente a un’altezza di 809 mm.
Rivisto l’impianto frenante costituito davanti a un doppio disco Brembo da 320 mm con pinza monoblocco ad attacco radiale Brembo M50 a 4 pistoncini e un disco posteriore da 220 mm con pinza flottante Nissin a 2 pistoncini. L’ABS figura di serie.
La strumentazione è composta da un doppio quadrante con un menu digitale accessibile tramite un pulsante a manubrio.
Si evidenziano poi un sistema ride-by-wire e tre modalità di guida optando tra Rain, Road e Sport. È possibile anche disattivare il controllo di trazione in modo indipendente tramite la strumentazione. Citati anche un immobilizer con transponder integrato nella chiave, una presa di ricarica USB sotto la sella e un sistema di monitoraggio della pressione dei pneumatici proposto come optional.

Video: Official Triumph Motorcycles
Foto: Triumph

Leggi altri articoli in Marchi moto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati