Motor Valley Fest: uno show dei motori tra 1 e 4 luglio 2021

Taglio del nastro inaugurale alle ore 13:00

Motor Valley Fest: uno show dei motori tra 1 e 4 luglio 2021Motor Valley Fest: uno show dei motori tra 1 e 4 luglio 2021

Motor Valley Fest è in programma dal primo luglio sino a domenica 4. Parte la terza edizione di un festival a cielo aperto dove sono protagoniste sul territorio emiliano-romagnolo delle eccellenze dell’industria motoristica. Tra le realtà figurano anche Ducati ed Energica.

Informazioni

Alle ore 13:00 l’appuntamento all’interno del “Motor Valley Village” nella cornice del Cortile d’Onore del Palazzo Ducale di Modena, sede dell’Accademia Militare. Diverse le personalità presenti al taglio del nastro con l’intervento di Manlio Di Stefano, Sottosegretario di Stato per gli affari esteri e la cooperazione internazionale, insieme a Stefano Bonaccini, Presidente della Regione Emilia – Romagna; Carlo Ferro, Presidente dell’Agenzia ICE; Gian Carlo Muzzarelli, Sindaco di Modena e Claudio Domenicali, Presidente dell’Associazione Motor Valley e Ceo Ducati e tutti i CEO delle factories della Motor Valley. Taglio del nastro anticipato da un convegno inaugurale con diversi nomi illustri che vi partecipano.
Diverse le iniziative lungo i giorni dell’evento anche in circuito, considerando esposizioni, esibizioni, gare, trofei storici e parate da Misano Adriatico con il GT World Challenge Europe (2,3,4 luglio), il Circuito di Imola in cui è protagonista il CIV, Campionato Velocità Moto (2,3,4 luglio), Varano de Melegari dove sono previste le Youngtimer e l’evento dedicato alle auto Dallara (2,3 luglio), come indicato.
Lungo la durata dell’evento, il Cortile d’Onore di Palazzo Ducale, sede dell’Accademia Militare di Modena, accoglie il “Villaggio Motor Valley” e l’esposizione delle auto e delle moto più rappresentative dei marchi legati alla Motor Valley. Visibili nell’occasione la nuova Ferrari 296 GTB, la Lamborghini Huracan STO e la Maserati Ghibli Hybrid; mentre per Dallara è previsto l’esemplare Dallara Stradale Club Italia e per Pagani la HP Barchetta. Passando alle due ruote, Ducati espone una selezione delle moto associate alla mostra temporanea “Troy Story: the Legend of a Champion” dedicata al campione Troy Bayliss per celebrare il 20° anniversario del primo titolo mondiale vinto dall’australiano nel campionato Superbike nel 2001: la 996 Factory 2001 Testastretta, la 999 Factory 2006 “Superman” e la 1098 R Factory 2008.
In evidenza anche l’Autodromo di Imola con moto del Team Gresini, l’Autodromo di Modena con Moto Energica e Maserati Levante dell’università Muner; l’Autodromo di Varano con un prototipo Formula SAR e moto storica iconica; il Misano World Circuit con N.1 Vyrus e N.1 Bimota; il Museo Ferruccio Lamborghini con 400 GT e la Scuderia de Adamich con Alfa Romeo 155 GTA, come segnalato.
Le storiche piazze di Modena sono poi i suggestivi palcoscenici per vari esemplari del Made in Italy. Oltre ai costruttori di vetture, parlando di brand che sviluppano veicoli a due ruote, in Piazza Roma giovedì 1 luglio, nella mattinata, è attesa la moto Energica EGO+ RS Tricolore. Invece in Piazza Grande, Ducati è presente con il nuovo Diavel 1260 S Black and Steel, Multistrada V4, Panigale V4 SP, Monster Plus, Hypermotard SP, Ducati Scrambler® Desert Sled e anche e-bike pieghevoli, monopattini e accessori per la mobilità elettrica siglati Ducati, Ducati Corse e Scrambler Ducati.

Immagine: Motor Valley Fest

Leggi altri articoli in Eventi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati