Motor Valley Fest: partita la terza edizione [FOTO]

Una manifestazione tra 1 e 4 luglio 2021

Motor Valley Fest: partita la terza edizione [FOTO]Motor Valley Fest: partita la terza edizione [FOTO]

In giornata è iniziata l’edizione del Motor Valley Fest alla presenza di Manlio Di Stefano, Sottosegretario di Stato per gli Affari Esteri e la Cooperazione Internazionale. Il taglio del nastro è avvenuto nel Cortile d’onore dell’antica Accademia Militare di Modena.

L’inizio di uno show dei motori

Tra i presenti alla cerimonia anche Carlo Ferro, presidente dell’Agenzia ICE; Stefano Bonaccini, presidente della Regione Emilia Romagna; Gian Carlo Muzzarelli sindaco di Modena; Claudio Domenicali, presidente di Motor Valley Development; Rodolfo Sganga, Generale di Divisione e Comandante dell’Accademia di Modena e Remo Taricani, Head of Retail Italy di UniCredit. Intervenuti poi Massimo Bottura e Tomaso Trussardi, brand ambassador di Motor Valley e anche i CEO dei brand sviluppatori di moto e auto della Motor Valley.

Le storiche piazze di Modena sono i suggestivi palcoscenici per vari esemplari del Made in Italy. Oltre ai costruttori di vetture, parlando di brand che realizzano veicoli a due ruote, in Piazza Roma giovedì 1 luglio, nella mattinata, è attesa la moto Energica EGO+ RS Tricolore. Invece in Piazza Grande, Ducati è presente con il nuovo Diavel 1260 S Black and Steel, Multistrada V4, Panigale V4 SP, Monster Plus, Hypermotard SP, Ducati Scrambler® Desert Sled e anche e-bike pieghevoli, monopattini e accessori per la mobilità elettrica siglati Ducati, Ducati Corse e Scrambler Ducati.
Varie le attività ed esperienze lungo i giorni dell’evento anche in circuito, considerando esposizioni, esibizioni, gare, trofei storici e parate da Misano Adriatico con il GT World Challenge Europe (2,3,4 luglio), il Circuito di Imola in cui è protagonista il CIV, Campionato Velocità Moto (2,3,4 luglio), Varano de Melegari dove sono previste le Youngtimer e l’evento dedicato alle auto Dallara (2,3 luglio), secondo le indicazioni.

Lungo la durata dell’evento, il Cortile d’Onore di Palazzo Ducale, sede dell’Accademia Militare di Modena, accoglie il “Villaggio Motor Valley” e l’esposizione delle auto e delle moto più rappresentative dei marchi legati alla Motor Valley. Visibili nell’occasione la nuova Ferrari 296 GTB, la Lamborghini Huracan STO e la Maserati Ghibli Hybrid; mentre per Dallara è previsto l’esemplare Dallara Stradale Club Italia e per Pagani la HP Barchetta. Passando alle due ruote, Ducati espone una selezione delle moto associate alla mostra temporanea “Troy Story: the Legend of a Champion” dedicata al campione Troy Bayliss per celebrare il 20° anniversario del primo titolo mondiale vinto dall’australiano nel campionato Superbike nel 2001: la 996 Factory 2001 Testastretta, la 999 Factory 2006 “Superman” e la 1098 R Factory 2008.
In evidenza anche l’Autodromo di Imola con moto del Team Gresini, l’Autodromo di Modena con Moto Energica e Maserati Levante dell’università Muner; l’Autodromo di Varano con un prototipo Formula SAR e moto storica iconica; il Misano World Circuit con N.1 Vyrus e N.1 Bimota; il Museo Ferruccio Lamborghini con 400 GT e la Scuderia de Adamich con Alfa Romeo 155 GTA, come segnalato.

Foto: Motor Valley Fest

Leggi altri articoli in Eventi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati