Ducati tra le realtà presenti al Motor Valley Fest 2021

Varie iniziative tra i giorni 1 e 4 luglio

Ducati tra le realtà presenti al Motor Valley Fest 2021Ducati tra le realtà presenti al Motor Valley Fest 2021

Ducati assieme a brand come Ferrari, Maserati, Lamborghini, Pagani, Dallara ed Energica sarà protagonista per quattro giorni di convegni, tavole rotonde ed eventi in occasione della terza edizione del Motor Valley Fest, previsto a Modena dal giorno 1 al 4 luglio 2021.

La presenza del marchio di Borgo Panigale

Ducati partecipa a varie round table e speech lungo i quattro giorni della manifestazione, partendo da giovedì 1 luglio con Davide Barana, Ducati Corse Technical Director, che prende parte al convegno dedicato al mondo Racing, mentre il giorno seguente (2 luglio) Patrizia Cianetti, Marketing and Communication Director Ducati, figura nella round table a tema Social Changes: How Consumers Change.
Tra i protagonisti anche Simone Di Piazza, Head of Innovation and R&D Services Ducati, con uno speech sul tema innovazione e incontrerà le start up nell’ambito del format “Innovation & Talents” rivolto ai talenti e all’innovazione. Il 3 luglio poi, Pierluigi Zampieri, R&D Vehicle Director, è presente per Ducati al TEDxModena “Vision of Super”.
Vi sono anche suggestivi appuntamenti in circuito come All’autodromo Riccardo Paletti di Varano de’ Melegari che, tra le varie attività, ospita nella giornata di sabato 3 luglio l’esibizione dello stuntman Ducati Emilio Zamora su una Streetfighter V4.
Il programma è nutrito e variegato in questo appuntamento in cui spiccano le eccellenze motoristiche dell’Emilia Romagna, dove per la prima volta sono impegnati anche i quattro circuiti della Regione: il “Riccardo Paletti” di Varano, l’Autodromo di Modena, l’Autodromo Internazionale “Enzo e Dino Ferrari” di Imola e il “Misano World Circuit Marco Simoncelli”.

Ducati dunque sarà presente in più luoghi e momenti iniziando da giovedì 1 luglio e dalla conferenza di inaugurazione seguita dal taglio del nastro di apertura con la partecipazione di Claudio Domenicali, Presidente dell’Associazione Motor Valley Development e Amministratore Delegato di Ducati.
Tra gli appuntamenti in evidenza si sottolinea anche l’appuntamento con la “Race of Made in Italy” di domenica 4 luglio alle ore 10.00, nella quel partecipano 8 piloti tra i quali i due del Team MotoGP Ducati “Pecco” Bagnaia ed Enea Bastianini, in una sfida a inseguimento sull’ovale del Parco Novi Sad di Modena a bordo di due Lamborghini Challenge Huracàn Super Trofeo Evo 2. I piloti, prima di prendere parte alla gara, effettueranno un giro di presentazione su esemplari di Panigale V4, di cui una, quella utilizzata dal Presidente dell’Associazione Motor Valley Development Claudio Domenicali ad apertura del gruppo, rivestita con una grafica speciale tricolore presente anche su due auto Lamborghini Huracàn Evo, rendendo tributo al “Made In Italy” e realizzata per l’evento da Aldo Drudi, come indicato.
Interessanti per gli appassionati di due ruote anche le sessioni di test ride al circuito di Modena, tutti i giorni dal 2 al 4 luglio, potendo provare la nuova Multistrada V4 S. Una partenza dal circuito per poi spostarsi su strada e assaporare le qualità dinamiche della moto in un percorso studiato da un team di professionisti Ducati che monitoreranno i rider. Ci si può pre-iscrivere e prenotare un turno.
In Piazza Grande, invece, sarà possibile vedere da vicino le ultime novità Ducati: dal nuovo Diavel 1260 S Black and Steel mostrato in occasione del recente MIMO, passando per la Multistrada V4, la Panigale V4 SP, il Monster Plus, l’Hypermotard SP e lo Scrambler® Desert Sled. Citate anche le e-bike pieghevoli, i monopattini e gli accessori per la mobilità elettrica siglati Ducati, Ducati Corse e Scrambler Ducati.
Inoltre nel cortile dell’Accademia Militare, il marchio presenta una selezione delle moto che compongono la mostra temporanea “Troy Story: the Legend of a Champion” dedicata a Troy Bayliss ricordando il 20° anniversario del primo titolo mondiale vinto dal pilota australiano nel campionato Superbike nel 2001. Figureranno le tre moto con le quali Troy ha conquistato i suoi tre Titoli Mondiali SBK: la 996 Factory del 2001 Testastretta, la 999 Factory del 2006 “Superman” e la 1098 R Factory del 2008. Sempre nello stesso posto, nell’area espositiva dedicata ad Autopromotec e all’associazione Motor Valley Development, sarà visibile la scultura in marmo Acquabianca “Fortitudo mea in levitate” (La mia forza è nella leggerezza) che trae spunto dai canoni stilistici della Panigale. Un’opera che pone in risalto il contrasto tra la leggerezza delle forme e il peso dei candidi blocchi di marmo di Carrara.

Immagini e foto: Motor Valley Fest – Ducati

Leggi altri articoli in Eventi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati