attiva


Yamaha Racing Heritage Club: al Donington Park alcuni storici protagonisti del motociclismo britannico

Gli scorsi 30 e 31 luglio

Yamaha Racing Heritage Club: al Donington Park alcuni storici protagonisti del motociclismo britannicoYamaha Racing Heritage Club: al Donington Park alcuni storici protagonisti del motociclismo britannico

Nel corso delle celebrazioni dello Yamaha Racing Heritage Club al CRMC Classic Motorcycle Festival, in programma il 30-31 luglio al Donington Park nel Regno Unito, sono stati protagonisti esemplari e grandi nomi del motociclismo britannico. Tra i citati: Chas Mortimer, Alan Carter, Niall e Tarran Mackenzie e il sette volte iridato Phil Read.

Un nuovo impegno dello Yamaha Racing Heritage Club

Lo Yamaha Racing Heritage Club (YRHC) è nato per mettere in evidenza e tutelare la ricca eredità sportiva del costruttore giapponese. Dopo le apparizioni all’evento italiano ASI Motoshow di Varano, in terra francese al Sunday Ride Classic sul Circuito Paul Ricard e al tedesco Sachsenring Classic; nell’occasione c’è stato il debutto nel Regno Unito al Donington Park con uno stand interessante.
Un anno inaugurale di rilievo per l’YRHC, per il 2023 si prospettano delle attività pianificate in un programma completo composto da vari eventi e altro. Attività annunciate prossimamente, secondo quanto indicato nell’occasione.
Tornando all’appuntamento britannico, assieme agli storici piloti d’Oltre Manica l’attenzione degli appassionati è stata attratta dal ventaglio di esemplari in mostra, coprendo un arco temporale di 65 anni. Dalla prima moto da corsa ufficiale, la YD-A da 250 cc del 1957; passando per la prima Yamaha schierata in gara nel Regno Unito, la Sonny Angel YDS-1R del 1960; giungendo alla MCAMS Yamaha R1 di Tarran “Taz” Mackenzie vincitrice della Superbike britannica nel 2021.

2022 Classic Motorcycle Festival – Donington Park, Derbyshire. UK 31st July 2022.

Come accennato, tra i nomi di rilievo dell’evento è stato citato Phil Read, iridato con Yamaha e anche otto volte vincitore al TT sull’Isola di Man. Read ha vinto 52 GP e ottenuto 121 podi, oltre ad essere stato il primo a vincere dei titoli Grand Prix nelle classi 125 cc, 250 cc e 500 cc. Read proiettò in altro Yamaha con la conquista del Campionato del mondo della classe 250 cc nel 1964 in sella a una RD56, solo il principio di una storia leggendaria. Tra gli altri campioni indicati anche Chas Mortimer, il primo vincitore di un Gran Premio su Yamaha il classe 500 cc, assieme ad altri presenti con lo YRHC per la sessione di autografi domenicale. Tra questi anche Alan Carter che ha catturato parecchie attenzioni quando vinse all’età di 18 anni il GP di Francia in classe 250 cc a Le Mans nel 1983, alla sua seconda gara nel Campionato del Mondo. Il più giovane vincitore di un Gran Premio all’epoca.

Foto: Yamaha Racing

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Eventi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati