Brembo e Marchesini “vestono” le regine di EICMA 2016

Equipaggiano Suzuki, Honda, Kawasaki, Ducati e Harley-Davidson

Brembo e Marchesini “vestono” le regine di EICMA 2016Brembo e Marchesini “vestono” le regine di EICMA 2016

Brembo – La leadership di Brembo negli impianti frenanti è da sempre un qualcosa di indiscutibile veridicità nonché la miglior scelta per chi ricerca sicurezza e prestazioni elevate per il proprio veicolo. Proprio per questo il prestigioso marchio Bergamasco, ha deciso di consolidare i rapporti di collaborazione con i maggiori marchi internazionali andando così a rafforzare la sua posizione di riferimento del settore. Alcuni tra i modelli più rinomati di EICMA 2016 tra cui Suzuki GSX-R1000, Kawasaki ZX 10-RR MY 2017, Honda CBR1000RR Fireblade MY 2017, Ducati Panigale Anniversario e Harley-Davidson FL MY ’17, potranno vantare come dotazione di serie i performanti impianti Brembo accoppiati a delle ruote forgiate Marchesini.

Per la Suzuki GSX-R1000 l’impostazione non cambia, adottando nuovamente una pinza radiale Brembo M4.32 monoblocco con 4 pistoncini aventi il diametro di 32 mm, con un interasse di montaggio di 108 mm. I dischi anteriori Brembo 320×5 ( Pin&Bar ) sono stati maggiorati di 10 mm, dotati di 5 bussole e 5 appoggi piani, suddividendo così le funzioni di posizionamento assiale e di trasmissione della coppia. Questa soluzione permette di ridurre le deformazioni del disco in temperatura elevata e garantisce un aumento di durata dello stesso. Come già anticipato, la nuova sportiva di casa Suzuki monta dei cerchi Marchesini in alluminio a 6 razze.

Sulla nuova CBR1000RR Fireblade MY 2017 troviamo un doppio disco anteriore da 320mm, morso da pinze freno radiali monoblocco Brembo M4-30/32 a 4 pistoncini, con nuove pastiglie ad alto coefficiente di attrito. Le ruote, marchiate Marchesini, mantengono il classico disegno a Y con 5 razze per la Fireblade SP mentre un nuovo disegno a 7 razze per la SP2. Per quanto riguarda la nuova ZX-10RR ( MY 2017) Kawasaki ha deciso di optare per delle pinze monoblocco Brembo M50 dotate di 4 pistoncini di 30mm di diametro, che lavorano su dischi in acciaio inox e alluminio da 320mm. Frutto della collaborazione tra Brembo e la casa nipponica è anche l’innovativa mescola BRM11H per le pastiglie freno. Questo modello può vantare dei Marchesini in alluminio a 7 razze con bordo colorato. Sulla Panigale Anniversario si riconferma la tradizionale combinazione con cerchi, dischi e pinze Brembo.

La nuova Harley-Davidson è stata equipaggiata con un impianto frenante e una frizione di ultima generazione: la loro combinazione garantisce un’immediata risposta e un’ottima modulabilità dei freni in qualsiasi situazione. I dischi sono da 300mm di diametro, morsi da pinze fisse a 4 pistoncini da 32mm, già conosciuti per la loro efficacia. Lo spessore dei dischi è di 5mm all’anteriore e di 7mm al posteriore per garantire temperature di esercizio contenute e una riduzione dell’allungamento della leva del freno. Tutto questo si traduce in una risposta più pronta e sicura dell’impianto. L’impianto idraulico frizione, completamente rinnovato, è costituito da una pompa pressocolata con pistone da 15mm il quale aziona un cilindretto con pistone da 28mm di diametro, dotato di un diaframma di protezione dai vapori di olio motore. Il nuovo impianto di azionamento, grazie allo sviluppo dei suoi cinematismi, risponde a quelle esigenze classiche delle cruiser americane, quali uno sforzo contenuto e un’alta modulabilità. Brembo inoltre offre diverse soluzioni stilistiche per le pompe freno e frizione, con le leve specificatamente realizzate per Harley-Davidson: completamente cromate, verniciate nere con leva lucidata e verniciate nere con leva nera. Anche la pompa posteriore è nera con il serbatoio integrato da 22,5cm3, con puntalino integrato e pistone di 16mm di diametro.

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati