BMW CE 04: uno sguardo rivolto al design [VIDEO]

Una visione avveniristica

BMW CE 04: uno sguardo rivolto al design [VIDEO]BMW CE 04: uno sguardo rivolto al design [VIDEO]

Il nuovo scooter elettrico BMW CE 04 rappresenta una nuova prospettiva di dinamismo nelle aree urbane e non solo. Nel filmato proposto da BMW Motorrad su YouTube l’attenzione è concentrata sul design.

Linee distintive e scolpite

Interviene nell’occasione Alexander Buckan, Head of Vehicle Design BMW Motorrad. Lo stile è definito da linee tese e profilate. Un concetto tecnologico che include gruppo ottici a LED e un ampio schermo TFT destinato alla strumentazione da 10,25 pollici, quindi una finitura in Light White a cui sono associate sezioni nere opache nella zona anteriore e laterale, oltre a una connotativa sella “galleggiante”.
Con lo stile Avantgarde (optional ex works) spicca invece un colore Magellan Grey metallizzato, al quale sono associati una sella nera/arancione, un deflettore arancione e diverse grafiche.
Lo scooter elettrico è dotato poi di ruote piene e lo stesso cavalletto laterale risulta integrato nella visione complessiva. Tra gli aspetti interessanti anche dei vani portaoggetti laterali e anteriori, con un vano laterale per il casco azionato da seduti e il vano per la ricarica del cellulare ventilato con uscita USB-C. Segnalate tre modalità di guida (“ECO”, “Rain” e “Road”) oltre all’opzionale “Dynamic”.

Tecnica

Lo scooter è dotato di telaio costituito da una struttura tubolare in acciaio. Presente davanti una forcella telescopica con un diametro da 35 mm, mentre dietro è collocato un braccio oscillante su un solo lato. La parte sospensiva posteriore è costituita da un asse con struttura a molla a controllo diretto e coperto. L’impianto frenate include un freno a doppio disco anteriore e un ulteriore disco singolo posteriore. Si segnala inoltre un sistema di ultima generazione ABS Pro, disponibile come optional, agendo tramite un sensore di banking per il controllo della frenata anche in curva.
Lo pneumatico anteriore risulta da 120/70 R15 67H e quello posteriore da 160/60 R15 56H. Il veicolo è equipaggiato con un motore è elettrico a magneti permanenti e raffreddato a liquido, disposto nel telaio tra la batteria e la ruota posteriore. La potenza nominale risulta di 15 kW (20 cavalli) e la massima raggiunge 31 kW (42 cavalli) e per scattare da 0 a 50 km/h, servono 2,6 secondi. Per la classe di potenza ridotta L3e-A1 è proposta una potenza di 11 kW (15 cavalli) o 23 kW (31 cavalli). In ogni caso la velocità massima ammonta a 120 km/h, potendosi spingere anche fuori città.
La batteria è agli ioni di litio da 60,6 Ah (8,9 kWh) e secondo le indicazioni l’autonomia risulta di circa 130 chilometri. In caso di una versione a potenza ridotta il dato ammonta a 100 km, come segnalato.

Video: BMW Motorrad
Foto: BMW Motorrad – BMW Group

Leggi altri articoli in Marchi moto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati