attiva


Moto Guzzi V100 Mandello Aviazione Navale: celebrato il legame tra il marchio motociclistico e la Marina Militare [FOTO]

Un’edizione limitata di 1913 unità

Moto Guzzi e la Marina Militare hanno ricordato la loro profonda stima che dura da oltre un secolo sul ponte di volo della portaerei Cavour. Nell’occasione è stata presentata, in anteprima mondiale, la nuova Moto Guzzi V100 Mandello Aviazione Navale; una speciale e tecnologica edizione limitata e numerata di 1913 modelli caratterizzati da una livrea che richiama la veste dei caccia F-35B.

Moto Guzzi e la Marina Militare

Il simbolo dell’aquila ad ali spiegate legato a Moto Guzzi già dalla fondazione nel lontano 1921, deriva dalla comune militanza dei fondatori Carlo Guzzi e Giorgio Parodi nel Servizio Aeronautico della Regia Marina nel corso della Prima Guerra Mondiale. Durante la Grande Guerra i due amici, assieme al pilota Giovanni Ravelli, decisero che a conflitto concluso si sarebbero dedicati allo sviluppo di motociclette. Ma Ravelli non poté vedere la realizzazione di questo sogno, perché restò vittima di un incidente nel 1919. Guzzi e Parodi per ricordare l’amico adottarono proprio il simbolo dell’aquila ad ali spiegate, noto da generazioni agli appassionati Guzzisti.
L’Aviazione Navale, a cui fa riferimento il modello in serie limitata introdotto nell’occasione, è la sezione aerea della Marina Militare, pensata per operare sul mare assieme alle unità navali. Risale al 1913, anno richiamato nel numero di esemplari sviluppati di questa edizione limitata. L’anno della costituzione ufficiale del Servizio Aeronautico della Regia Marina.
Al momento le forze aeree della Marina fanno capo al COMFORAER (Comando delle Forze Aeree), che organizza e coordina le attività di tutti i mezzi aerei della Marina, incluse le attività di manutenzione, di addestramento del personale di volo e di terra, oltre che del controllo delle infrastrutture logistiche.
I mezzi aerei ad ala fissa e gli elicotteri sono imbarcati sulle unità navali che dispongono di hangar e ponte di volo, sulle unità navali da assalto anfibio e sulle portaerei. La Cavour, che ha fatto da scenario alla celebrazione del legame tra Moto Guzzi e la Marina Militare, è una portaerei STOVL (Short Take Off and Vertical Landing), realizzata da Fincantieri ed entrata in servizio nel 2009. È lunga 244 metri con 220 metri di pista di decollo e risulta uno dei maggiori investimenti tecnologici del sistema industria difesa nazionale.
L’Aviazione Navale italiana dagli anni Ottanta opera nelle più importanti operazioni in ambito internazionale, come ricordato.

Moto Guzzi V100 Mandello Aviazione Navale

La nuova speciale edizione limitata e numerata del recente esemplare Moto Guzzi presenta soluzioni tecnologie di rilievo e una suggestiva caratterizzazione. Un progetto realizzato grazie a Difesa Servizi S.p.A., società in house del Ministero della Difesa impegnata nella valorizzazione degli asset del Dicastero da 10 anni. La Società ha concesso l’uso del marchio “Aviazione Navale” a Moto Guzzi per lo sviluppo dell’esclusiva V100 Mandello Aviazione Navale.
La Moto Guzzi V100 Mandello è una roadster che rappresenta un’ulteriore evoluzione del percorso iniziato da Moto Guzzi cento anni prima. Una nuova moto che richiama la tradizione e contemporaneamente proietta lo sguardo in avanti. L’innovazione è visibile nel design, scolpito e sinuoso, che mette in evidenza l’ampio cuore bicilindrico e innovazioni tecniche di spessore come un’aerodinamica adattiva (per la prima volta su un esemplare).

È la prima Moto Guzzi ad essere dotata di una piattaforma inerziale a sei assi, sospensioni semiattive, quick shift e cornering ABS, tra le diverse soluzioni implementate.
Il nuovo motore compact block, con architettura a V trasversale di 90° di 1.042 cm³, risulta interamente nuovo. La potenza raggiunge i 115 cavalli e la coppia quota 105 Nm, con l’82% proposto già da 3.500 giri/minuto.
L’edizione limitata e numerata di Moto Guzzi V100 Mandello Aviazione Navale è composta da 1913 esemplari, ricordando l’anno di fondazione della componente aerea della Marina Militare come accennato.
Una proposta esclusiva iniziando dalla veste dedicata che trae spunto dei caccia F-35B in dotazione alla Marina. Le grafiche richiamano quelle del velivolo, notando per esempio le insegne su entrambi i lati del cupolino, oltre alle connotative strisce jet intake che indicano le prese d’aria dei velivoli. Figurano anche: lo stemma dell’Aviazione Navale, il logo del Gruppo Aerei Imbarcati e la coccarda tricolore a bassa visibilità ai lati del serbatoio.
Nell’equipaggiamento sono compresi le manopole riscaldabili e il sensore di pressione pneumatici TPMS, inoltre sul riser del manubrio è inciso al laser il numero di serie. A corredo anche una targa celebrativa e un telo coprimoto dedicato.

Foto: Moto Guzzi – Piaggio Group – Marina Militare

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Marchi moto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati