Kawasaki Ninja H2 SX SE: la potente Sport Tourer presente al MIMO Milano Monza Motor Show 2022

In programma dal 16 al 19 giugno

Kawasaki Ninja H2 SX SE: la potente Sport Tourer presente al MIMO Milano Monza Motor Show 2022Kawasaki Ninja H2 SX SE: la potente Sport Tourer presente al MIMO Milano Monza Motor Show 2022

La grintosa Kawasaki Ninja H2 SX SE è visibile in occasione del MIMO Milano Monza Motor Show, l’evento in programma dal 16 al 19 giugno 2022.
Un modello evoluto con una innovativa tecnologia ARAS del partner tecnico Bosch, equipaggiata con due sensori radar, diversi sistemi di assistenza alla guida e sospensioni elettroniche Showa con tecnologia Skyhook. L’unica versione proposta nel mercato italiano.

La moto

Una filante Sport Tourer esposta in Corso Vittorio Emanuele II a Milano, dotata di diverse soluzioni funzionali come accensione keyless, cornering light a LED, modalità di guida, power mode e monitoraggio della pressione delle gomme attraverso un display TFT da 6,5 pollici a colori, oltre a borse laterali. Per il 2022 si sottolinea pure una soluzione Kawasaki SPIN, un sistema di infotainment “screen in screen” che permette un collegamento allo smartphone e l’accesso a circa 20 app sul pannello TFT per diverse funzionalità.

Indicata anche una funzione di serie chiamata vehicle hold assist (VHA) che sostiene quando si riparte in salita con un passeggero, o ancora con un passeggero e bagaglio a pieno carico. Quando il motociclista si ferma, il VHA è attivato dopo una pressione sulla leva del freno posteriore e/o anteriore. Il sistema si disinserisce in automatico quando il pilota accelera nuovamente o quando il cavalletto laterale è abbassato. Altro aspetto interessante è il segnale di arresto di emergenza, un’altra funzione che “fa pulsare” la luce del freno per via di un arresto brusco.
Parlando della livrea, per il 2022 è prevista la combinazione cromatica: Emerald Blazed Green / Metallic Diablo Black / Metallic Graphite Gray.

Una caratteristica dell’esemplare è la piattaforma motoristica Balanced Supercharged, sviluppata e prodotta da Kawasaki. Fattore associato alle varie soluzioni tecniche come le sospensioni elettroniche, un controllo gestione freno motore, un cornering management function, il launch control, i riding modes, un quick shift in innesto e scalata, quindi un traction control a più livelli.
Tra gli aiuti alla guida si evidenziano poi il Forward Collision Warning (FCW), l’Adaptive Cruise Control (ACC) e il Blind Spot Detection (BSD).

Il primo, con tre possibili impostazioni selezionabili, opera sulla distanza degli altri veicoli dal mezzo in corsa, dando un avviso visivo tramite una striscia LED sopra lo schermo, quando la moto arriva a una distanza di sicurezza prestabilita dal mezzo che procede davanti. Il pilota detiene sempre il controllo.

L’Adaptive Cruise Control è collegato a tre possibili regolazioni di distanza dai veicoli circostanti e, quando la moto raggiunge la regolazione di distanza impostata, si auto-gestisce attivamente, assistendo in un’eventuale decelerazione. I freni sono attivati automaticamente e il regime del motore rallentato per preservare la distanza indicata. All’aumentare della distanza si torna gradualmente a una velocità di crociera impostata, secondo le indicazioni. Le funzioni già citate sono collegate al sensore radar anteriore, mentre quello posteriore è focalizzato sul BSD o il rilevamento del punto cieco, quando un mezzo è presente nel cosiddetto angolo cieco. Fungendo da segnale, una luce negli specchietti retrovisori si illumina.

Foto: Kawasaki

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Eventi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati