“TWO STROKE IS BACK!” si svolgerà sul circuito “Riccardo Paletti” il 4 e 5 Giugno

Per i più giovani borse di studio con la Grand Prix Academy

“TWO STROKE IS BACK!” si svolgerà sul circuito “Riccardo Paletti” il 4 e 5 Giugno“TWO STROKE IS BACK!” si svolgerà sul circuito “Riccardo Paletti” il 4 e 5 Giugno

TWO STROKE IS BACK – Per la stagione 2016 l’evento non competitivo “TWO STROKE IS BACK!” si svolgerà sul circuito “Riccardo Paletti”di Varano de’ Melegari (PR) raddoppiando l’offerta. Il 4-5 giugno 2016 il circuito parmense vedrà scendere in pista esclusivamente motori a due tempi con la partnership di Magigas.

Non sarà solo una giornata racing, ma anche e soprattutto occasione d’incontro con i campioni, con grandi tecnici, mostra-mercato e prove in pista dedicate. L’evento in pista prevederà oltre alle prove libere in esclusiva anche e soprattutto un’esposizione di moto a due tempi globale: dalle 50 GP alle 750, ma anche le sport production che hanno fatto grandi i campioni dell’ultima generazione italiana, le Special realizzate su base Suzuki Gamma, Yamaha RD, senza tralasciare i piccoli artigiani come Pattoni, Gnani, Verona, Arletti, Polverelli che per realizzare i loro gioielli sono partiti da progetti personali.

La data del 5 giugno è stata scelta proprio perché libera da impegni racing del CIV, Coppa Italia, Epoca-Classica. L’ingresso al paddock sarà libero e gratuito. La prevendita delle prove libere (pacchetto di 8 turni da 30 minuti cadauno) è di 240 euro e, dopo tale data, fino ad esaurimento posti, il prezzo sarà di 280 euro. Possibilità di spazio box al prezzo di 10 euro per moto. Per i maggiorenni è sufficiente la patente di guida, ma è consigliabile fare la tessera Sport FMI per avere la copertura assicurativa. Anche i minorenni in possesso di Licenza Agonistica FMI 2016 potranno scendere in pista.

L’idea è, ancora una volta, semplice, ovvero offrire la possibilità di correre su piste di livello internazionale con un budget di acquisto accessibile (a partire da 1500 euro per una moto), in un ambiente competitivo quanto aperto a tutti, all’insegna dello sport e del divertimento. La 125 SP sarà divisa nelle classi Open e Stock, per agevolare la partecipazione di piloti e mezzi provenienti dai contesti tecnici più disparati, come gare in salita, Trofeo Motoestate, Trofeo Moto Varano, etc. La 125 SP si unirà alla già nutrita griglia della IGP, con circa 30 piloti, un terzo dei quali internazionali, schierandosi insieme alle 125 GP e 250 SP e GP con classifica e premiazione separata.

Mossi i primi passi nella 125 SP, lo “step” successivo è naturalmente la 125 GP dove, con una spesa economica di poco maggiore, il pilota può cimentarsi con moto più “vivaci”, circa 45cv per 70 chili di peso, capaci di regalare emozioni ancora più forti. A questo proposito, è nato il progetto “Grand Prix Academy”, che offrirà borse di studio sportive ai piloti più meritevoli, di età non superiore ai 16 anni selezionati anche in base al palmares in miniGP e preMoto3. In palio ci sono due Honda 125 GP, oltre a supporto economico e tecnico con piloti (o ex piloti) ai box e in pista.

Leggi altri articoli in Eventi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati