Registro Storico Honda Classic Italia: sul web il primo registro storico delle moto d’epoca Honda

Modelli divisi per decenni

Registro Storico Honda Classic Italia: sul web il primo registro storico delle moto d’epoca HondaRegistro Storico Honda Classic Italia: sul web il primo registro storico delle moto d’epoca Honda

Il Registro Storico Honda Classic Italia, annunciato da Honda Motor Europe Ltd. Italia, fornisce un contributo per la tutela del patrimonio motociclistico realizzato dal brand giapponese. In rete si può accedere a un sito web dedicato agli appassionati di esemplari d’epoca sviluppati dal marchio.

La notizia

Il portale presenta le schede di circa 30 motocicli, ma l’elenco sarà aggiornato costantemente per documentare l’intera gamma nei primi 50 anni della produzione Honda.

È possibile trovare e scaricare informazioni tecniche e materiali utili per restaurare o prendersi cura di una Honda d’epoca, oltre alla possibilità di iscrivere il mezzo al neonato Registro Storico. I modelli sono divisi per decenni e per ogni esemplare inserito è previsto, assieme ai materiali tecnici, un racconto della sua storia con aneddoti legati alla sua progettazione, interviste e altro. Segnalato anche un menù con aree dedicate alle competizioni, impreziosite da video, cenni storici e curiosità sugli oltre 70 anni di Honda Motor Co.

Nel portale sarà possibile anche fare un tour virtuale del Museo Honda Collection Hall di Motegi, una delle sedi espositive a carattere motoristico più interessanti al mondo, con oltre 350 moto ed auto esposte.
Tra gli altri aspetti evidenziati, si fa cenno anche all’opportunità di richiedere il certificato tecnico con le caratteristiche complete della propria moto in un’area dedicata. Si tratta di un documento collegato al numero di telaio/motore e può essere richiesto da chi desidera una certificazione Honda con le caratteristiche del proprio mezzo e da chi deve re-immatricolare una moto.

Prossimamente sarà anche possibile richiedere anche il certificato storico Honda Classic Italia, una sorta di certificato di nascita stampato in originale su carta pergamena con i dati tecnici, il colore, la data esatta di produzione e in quale stabilimento è stato assemblato il modello. Per agevolare l’iscrizione al Registro storico FMI, poi, sul portale è stato inserito un accesso facilitato alle pagine del Registro storico FMI.

Foto: Honda Motor Europe Ltd. Italia

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Marchi moto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati