Moto Guzzi Fast Endurance European Cup: una nuova sfida è iniziata sull’asfalto di Varano [FOTO]

Doppia successo per l'equipaggio VMS Benty 2

Moto Guzzi Fast Endurance European Cup: una nuova sfida è iniziata sull’asfalto di Varano [FOTO]Moto Guzzi Fast Endurance European Cup: una nuova sfida è iniziata sull’asfalto di Varano [FOTO]

La terza edizione del Moto Guzzi Fast Endurance, il monomarca valido adesso come Coppa Europea FIM Europe con protagonisti diversi team in sella a Moto Guzzi V7 III equipaggiate con Kit Racing GCorse e gomme Pirelli Phantom Sportscomp RS, è scattata sull’asfalto dell’autodromo di Varano. L’equipaggio VMS Benty 2 ha vinto entrambe le “mini endurance” affrontate.

Una nuova edizione

Le operazioni sono iniziate già venerdì 21 maggio in occasione delle prove cronometrate per definire lo schieramento di partenza delle gare previste sabato e domenica. La pole è stata firmata dal duo del team Altinier Motorsport & Biker’s Island composto da Emiliano Bellucci e Tommaso Totti, con una media cronometrica pari a 1’19”781. In griglia, dietro di loro, le formazioni VMS Benty 2 costituita da Paolo Bentivogli e Giorgio Bianchi, quindi CheMoto! Roma con Sauro Valentini e Domenico Valenza.

Nella corsa di sabato il team esordiente VMS Benty 2 si è piazzato al comando già dalle prime battute, superato dal team Motoclub dei Rapaci composto da Luca Fornasiero e Mauro Rossignoli per un breve periodo della gara, dopo il primo cambio pilota. Riconquistato il primato, il Bentivogli-Bianchi ha imposto un grande ritmo ai primi inseguitori dell’equipaggio CheMoto! Roma, giunti secondi davanti alla formazione Garage 71 costituita da Davide Rossi e Samuele Colonna. Un terzo piazzamento ottenuto a pochi minuti dal termine. L’equipaggio di Altinier Motorsport & Biker’s Island, partito dalla prima piazzola in griglia, è giunto quarto dopo uno scatto non ottimale e comunque è stato protagonista in gara.

La formazione VMS Benty 2 si è confermata anche nella corsa domenicale, in una “mini endurance” resa interessante dalla disputa per il podio. Il Team Pablo costituito da Paolo Rovelli e Francesco Curinga si è confrontato in un primo momento con la squadra Altinier Motorsport & Biker’s Island, condizionati a metà gara da una caduta che è costata il ritiro. Nell’ultimo tratto del turno, Paolo Rovelli ha difeso il secondo piazzamento dagli assalti di Domenico Valenza del team CheMoto! Roma, separati in volata da meno di due decimi. In quarta posizione Garage 71, seguito dal Guaracing Factory Team 1 composto da Gianfranco Rubini e Jacopo Rizzardi. Formazione arrivata quinta anche in gara 1.

In seguito a queste due gare, il team VMS Benty 2 è al comando della serie a punteggio pieno con 40 punti, seguito da CheMoto! Roma a quota 32 punti, Garage 71 a 28 punti e Team Pablo a 27 punti. Prossimo appuntamento sul tracciato di Vallelunga il 4 luglio.

Foto: Moto Guzzi – Piaggio Group

Leggi altri articoli in Marchi moto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati