Honda Motor Europe Ltd. Italia: un ricordo di Fausto Gresini a un mese dalla scomparsa [FOTO]

Un uomo appassionato

Honda Motor Europe Ltd. Italia ricorda Fausto Gresini. Ripercorrendo il rapporto con il campione e team manager, scomparso poco tempo fa, si fa subito presente che è stato “uno dei solidi pilastri su cui si sono fondate alcune tra le più belle attività sportive della Casa dell’Ala in Italia”.

Un campione in pista e a bordo pista

Fausto Gresini è stato un fuoriclasse della 125 e un abilissimo team manager. Nell’occasione si rievoca la sua attenzione per i piloti, sia nell’ambito MotoGP o nel vivaio Honda: “Fausto li seguiva e curava con la medesima voglia di sostenerli”. Un uomo “ricco della sua viscerale passione”, rievocando anche l’impegno nell’esclusivo progetto HIRP, acronimo di Honda Italia Racing Project.
Honda Italia, Honda Motor Europe, gli ex allievi, lo staff tecnico e lo staff formativo dell’HIRP, oltre a Vito Cicchetti per diversi anni General Manager di Honda Italia e Carlo Fiorani ex Team Manager HRC e oggi Motorcycle Racing Communication Director, tutti ne avvertono la mancanza.

Carlo Fiorani ricorda “la sua grande umanità e la sua capacità di coinvolgere le persone con la sua passione e la sua forza”, senza il timore di mostrare le rispettive emozioni. Momenti trionfali come quelli vissuti da Honda e Gresini Racing con la conquista dei titoli iridati in 250, Moto 2 e Moto 3, quindi i piazzamenti d’onore nelle stagioni 2004 e 2005 in MotoGP con Sete Gibernau e Marco Melandri. Vi sono stati anche momenti difficili, ma hanno permesso di rafforzare “il rapporto di stima imprenditoriale sia le amicizie personali fra i membri della Gresini Racing e della Honda Italia”, ha ricordato Vito Cicchetti che ha rievocato le attività di co-marketing insieme alla Gresini Racing e l’accennato progetto HIRP per una nuova generazione di fuoriclasse italiani delle due ruote. Emerge anche un aspetto: “Il grande punto di forza di Fausto era quello di riuscire a trasferire la sua positività a tutta la squadra”.

Un uomo tenace e proiettato in avanti, come quando fondò il proprio team nel 1997, solo tre anni dopo aver appeso al chioso la tuta di pilota. Carlo Fiorani ricorda ancora la sua determinazione in ogni attività. Non lo fece soprattutto dopo la scomparsa di Dajiro Kato e Marco Simoncelli. Due eventi che lo colpirono, ma continuò a lottare ricordandoli. Momenti difficili per Gresini Racing e anche per Honda Italia, come indicato ancora da Vito Cicchetti. Fausto Gresini resterà un esempio nel mondo dello sport.

Foto: Honda Motor Europe Ltd. Italia

Leggi altri articoli in Marchi moto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati