“GP Days 2021”: ricordato a Genova Giorgio Parodi cofondatore di Moto Guzzi [FOTO]

Una statua e il sorvolo della Frecce Tricolori

“GP Days 2021”: ricordato a Genova Giorgio Parodi cofondatore di Moto Guzzi [FOTO]“GP Days 2021”: ricordato a Genova Giorgio Parodi cofondatore di Moto Guzzi [FOTO]

Venerdì 14 maggio è stato il giorno dell’evento “GP Days 2021”, occasione in cui è stato ricordato Giorgio Parodi, cofondatore nel 1921 della Moto Guzzi.

Il ricordo dell’aviatore

Modificato il programma originario, data l’emergenza sanitaria ancora in corso. Il noto aviatore e appassionato di motociclette siglò proprio a Genova l’atto di costituzione del marchio dell’aquila il 15 marzo 1921, insieme al milanese Carlo Guzzi. Quest’anno se ne ricordano i 100 anni. La città ligure è legata a Parodi e per questo le istituzioni tra cui il Comune di Genova insieme all’Aeronautica Militare, all’Associazione Arma Aeronautica genovese e alla Fondazione Giorgio Parodi, hanno promosso il “GP Days 2021” a cui ha aderito anche l’Automotoclub Storico Italiano.

Il programma completo previsto per il centenario verrà riproposto dal 13 al 15 maggio del prossimo anno. Si prospetta un grande raduno motociclistico coordinato dal Moto Guzzi Club Genova e Moto Guzzi World Club, presso il Porto Antico di Genova. Prevista anche l’esposizione di 100 motociclette d’epoca selezionate da ASI, all’interno della manifestazione “Moto Guzzi in passerella”. Previste poi delle visite e la consegna di fondi raccolti per il nuovo Reparto di Riabilitazione dell’Ospedale Pediatrico “Giannina Gaslini” e una manifestazione aerea di mezzi civili e militari coordinata dall’Aeroclub di Genova, anche con pezzi storici di ASI. Quindi si parla di un concerto presso il teatro Carlo Felice, con Italian Gospel Choir in compagnia del gruppo bandistico dell’Aeronautica Militare.
Nell’evento di questo anno, alle 15.00 dello scorso venerdì 14 maggio, è stata mostrata una statua di Giorgio Parodi realizzata da Ettore Gambioli in via Mura delle Cappuccine, posta poco distante dal luogo in cui fu siglato l’atto costitutivo della Moto Guzzi. Palazzo Tursi ha ospitato poi la presentazione del libro “Giorgio Parodi – Le ali dell’Aquila”, dove è stato possibile vedere anche la storica moto “GP” (Guzzi-Parodi) costruita nel 1919. L’antesignana di future realizzazioni del marchio.
Un altro interessante momento della giornata è stato anche il sorvolo delle Frecce Tricolori, con protagonista la Pattuglia Acrobatica Nazionale dell’Aeronautica Militare.

Foto: ASI (Automotoclub Storico Italiano)

Leggi altri articoli in Eventi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati