Ducati: un altro ricordo di Fabio Taglioni tra produzione e corse [VIDEO]

I successi del passato e l'innovazione sportiva

Ducati: un altro ricordo di Fabio Taglioni tra produzione e corse [VIDEO]Ducati: un altro ricordo di Fabio Taglioni tra produzione e corse [VIDEO]

Un nuovo filmato proposto da Ducati è dedicato all’eredità, al retaggio collegato al lavoro dell’ingegnere Fabio Taglioni.

Il ricordo

Il quarto episodio della miniserie “Fabio Taglioni – A Life of Passion” chiude il ciclo dedicato all’ingegnere e al lavoro in Ducati. Immagini che rievocano quanto fatto da Taglioni, nell’anno i cui si ricordano i cento anni dalla nascita.
In questo filmato si narra in particolare quanto fatto da lui, Franco Farnè e altri specialisti nel percorso d’innovazione del marchio e la forte passione per le competizioni.
Tra i progetti più interessanti si ricordano ad esempio la 175 Gran Turismo e l’iconico Scrambler Ducati, ma anche diverse idee in vista del ritorno di Ducati nelle competizioni nel 1971 con la 500 GP, quindi nel 1972 l’introdotta 750 GT. Restando nel panorama sportivo, Taglioni pose la firma anche su Pantah 500 e 750 F1, come ricordato. L’ingegnere ha collaborato con la casa di Borgo Panigale dal 1954 al 1984.
La vita e il percorso professionale di taglioni sono stati al centro di una serata dedicata lo scorso 9 settembre nel Pavaglione di Lugo di Romagna. Una manifestazione patrocinata dal comune romagnolo con la presenza del Curatore del Museo Ducati Livio Lodi, durante la quale sono state ripercorse le tappe fondamentali della collaborazione tra Taglioni e il marchio di Borgo Panigale.

Foto e video: Ducati

Leggi altri articoli in Marchi moto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati