Alpinestars GP Plus R v3 Rideknit, Booster v2 e Faster-3 Rideknit: abbigliamento per motociclisti sportivi [FOTO]

Giacca, guanti e scarpe con un look grintoso

Alpinestars GP Plus R v3 Rideknit, Booster v2 e Faster-3 Rideknit: abbigliamento per motociclisti sportivi [FOTO]Alpinestars GP Plus R v3 Rideknit, Booster v2 e Faster-3 Rideknit: abbigliamento per motociclisti sportivi [FOTO]

Alpinestars GP Plus R v3 Rideknit, Booster v2 e Faster-3 Rideknit sono creazioni studiate per gli appassionati di due ruote che amano il dinamismo e la sportività.

Alpinestars GP Plus R v3 Rideknit

La giacca in pelle Alpinestars GP Plus R v3 Rideknit è stata definita tenendo presenti aspetti come sicurezza e comfort. Figura una parte esterna in robusta pelle resistente all’abrasione, quindi una protezione contenuta e incorporata Nucleon Flex. Una giacca compatibile per un utilizzo o meno del sistema di sicurezza Alpinestars con airbag elettronico Tech- Air5®, con tessuto caratterizzato da tecnologia a maglia in corrispondenza delle cuciture per favorire l’elasticità in funzione di comfort e vestibilità. Si segnalano anche prese d’aria con cerniera per agevolare la ventilazione. Le taglie spaziano dalla 48 alla 64.
Un indumento da motociclismo certificato CE, categoria II ai sensi della pre-norma prEN17092 – classe AA e CE Livello 1 EN1621-1:2012, considerando protezioni per spalle e gomiti Alpinestars Nucleon Flex Plus. Le protezioni per il busto Nucleon di Livello 1 e per la schiena Nucleon di Livello 1 e 2 risultano disponibili come accessorio.

Il capo presenta dettagli sviluppati in materiale rifrangente con una vestibilità conforme alla posizione del corpo durante la guida, notando le maniche pre-curvate. La struttura portante è in pelle bovina, in modo che offra resistenza all’abrasione. Si segnala poi un collare a basso profilo con fodera morbida in funzione del comfort e un pannello in rete sul retro del collare, per favorire i flussi d’aria. Restando sull’argomento sono funzionali anche le accennate prese d’aria nella parte laterale superiore. Nella zona delle spalle presenta DFS Lite per un’ulteriore protezione dagli urti e resistenza a eventuali abrasioni. In evidenza anche una cerniera principale a spirale per agevolarne l’utilizzo anche indossando i guanti e due tasche anteriori con cerniera, una tasca interna impermeabile per documenti e due tasche interne sulla fodera. La struttura della fodera interna fornisce una flessibilità e una facilità d’uso ottimizzate, accentuando la funzione dei pannelli in maglia. La parte retrostante del capo è allungata per una maggiore copertura e si evidenziano una cerniera di collegamento in vita per il fissaggio ai pantaloni da moto Alpinestars e un gancio e anello in vita e polsino con cerniera semi-automatica per assicurarne la chiusura. Gli inserti tecnici dei pannelli elastici sono pensati per accogliere l’Alpinestars Airbag System, come detto, permettendo un’espansione all’azione dell’airbag e favorendo al tempo stesso un elevato livello di prestazioni anatomiche. Si suggerisce un prezzo al dettaglio di 529,95 euro.

Alpinestars Booster v2

Il guanto multi-pannello Alpinestars Booster v2 è sviluppato in pelle di qualità e presenta un paranocche in viscoelastico sovrastampato. La sensibilità è collegata all’inserto elasticizzato per il palmo e ai pannelli per la presa Alpinestars. Una soluzione secondo la norma EN 13594 2015, Livello 1 KP. Le taglie variano da S a 3XL.

Una creazione in pelle di capra e tessuto in poliestere elasticizzato con pannelli in microfibra e PU su palmo e pollice, oltre a una struttura del palmo in pelle pieno fiore resistente. Il movimento è favorito da un’impostazione a fisarmonica che riguarda dita e dorso della mano, inoltre le protezioni in materiale viscoelastico propongono protezione in caso di impatto con una protezione rinforzata sul lato interno con una spessa schiuma per migliorare i livelli di comfort e assorbimento dei colpi, come segnalato. La struttura pre-curvata del dito riduce l’affaticamento considerando anche una nuova struttura con ridotte cuciture per accrescere il comfort. Il ponte in corrispondenza del terzo e del quarto dito, brevettato da Alpinestars, scongiura la rottura della cucitura e la separazione delle dita durante una scivolata, inoltre si sottolinea ulteriore protezione interna con l’impiego di schiuma, tenendo sempre presente anche il comfort. Inoltre l’inserto estensibile ergonomico Alpinestars tra il palmo e il pollice aumenta la gamma di movimenti della mano e garantisce una maggiore sensibilità nell’uso dei comandi, i polpastrelli di indice e pollice poi sono compatibili con i sistemi touchscreen e si segnala anche un rinforzo in pelle per la resistenza all’abrasione sul lato del mignolo. La chiusura è assicurata da una patta all’altezza del polso con velcro sul polsino. La cifra al dettaglio suggerita risulta 74,95 euro.

Alpinestars Faster-3 Rideknit

La scarpa Alpinestars Faster-3 Rideknit presenta una tomaia in maglia senza cuciture per definire una calzatura leggera e traspirante con soluzioni protettive, considerando le innovazioni del marchio in anni di ricerca e sviluppo nel panorama sportivo. Una scarpa certificata CE secondo la EN 13634:2017. Le misure per i mercati europei variano da 38 a 48.

Presenta una suola leggera in gomma con mescola specifica funzionale al grip, evidenziando poi un assorbimento levate con una piastra di supporto integrata per rafforzarne la rigidità. Inoltre è presente una soletta sostituibile anatomica in EVA con interno in Lycra sul lato superiore. La tomaia è un mix di avanzata microfibra, mesh in maglia e microfibra termosaldata senza cuciture e si indicano poi delle prese d’aria sulle zone laterali e dita per migliorare la ventilazione, oltre a una protezione della caviglia in TPU estesa sull’area bassa esterna. Evidenziata anche una linguetta inferiore, laterale e quarto mediale in mesh a maglia considerando estetica e anche funzionalità. L’imbottitura per linguetta e colletto sostiene il comfort e favorisce la calzata. Si sottolineano anche dei protettori per caviglia a doppia densità sul lato mediale fra tomaia e interno anche pensando alla flessibilità, oltre a dettagli slider in TPR sulla zona dita esterna e un nuovo design del tallone in TPR per incrementare supporto laterale e sicurezza.
In evidenza anche il design asimmetrico nella zona alluce per favorire la protezione nell’are del cambio, una sistema di chiusura tradizionale a lacci per facilitare la calzata e anche con velcro laterale con cinghietta in TPR. Infine Interno dita e tallone presentano un rinforzo stratificato sotto la tomaia oltre a un interno in mesh 3D per la traspirazione con microscamosciato antiscivolo sul tallone, come segnalato. Suggerito un prezzo al dettaglio di 154,95 euro.

Foto: Alpinestars

Leggi altri articoli in Abbigliamento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati