Trofeo Enduro KTM: una vivace ripartenza a Città di Castello [FOTO]

Diversi i piloti partecipanti

Trofeo Enduro KTM: una vivace ripartenza a Città di Castello [FOTO]Trofeo Enduro KTM: una vivace ripartenza a Città di Castello [FOTO]

Nel recente fine settimana, a Città di Castello, ha preso forma un’altra sfida del Trofeo Enduro KTM. Una nuova avventura in questo 2021 e, pur tenendo presente il difficile periodo, sono stati segnalati 267 partecipanti.

Informazioni

Tutto è iniziato dal pomeriggio di venerdì 26 marzo con la distribuzione del KIT “READY TO RACE”, quindi sono state effettuate le verifiche di segreteria del sabato prima dell’accesso al parco chiuso con numerose moto visibili, vista anche la presenza dei monomarca Husqvarna e GASGAS.
Le principali operazioni sono avvenute all’aperto, invece il paddock è stato allestito negli spazi del noto Crossdromo della Trogna G. Ceccarini. Preziosa anche la collaborazione della Croce Rossa che, come indicato, ha presidiato le postazioni nel rispetto delle norme di sicurezza. In evidenza anche l’organizzazione dello staff del Trofeo, coadiuvato dai membri del Moto Club Baglioni, sempre nel rispetto delle norme vigenti.

Una giornata favorita dal bel tempo primaverile. Previsto un giro abbastanza lungo da percorrere due volte con tre prove cronometrate comprese, raggiungibili a piedi dal paddock e dalla partenza. Tra i nomi citati Giovanni Sala e Gigi Bianchetti, che hanno stabilito i tempi di percorrenza dei due settori di gara, segnalando all’organizzazione le possibili criticità.
Il primo pilota KTM Alessandro Esposto, con il numero 101, è scattato alle ore 08.30 e ne sono seguiti altri 266 sui 60 km del percorso caratterizzati anche da “sasso umbro autoctono”. I partecipanti hanno subito affrontato la prova di cross, quindi sono stati impegnati nella prima linea d’enduro e in un successivo tratto di trasferimento. Indicati anche un controllo orario e una speciale nel bosco, prima del rientro nel paddock per il successivo controllo orario.

In evidenza nella tappa di Città di Castello (PG): Eugenio Carletti nella 125; Francesco Sancio nella 250 2T; Jordy Manzoni nella 300 2T; Alessandro De Vecchi nella 250 4T; Denny Muttoni nella 450 4T; Alessandro Esposto nella Top Class; Fabiano Gusmini nella Veteran; Gianluigi Simonelli nella Freeride; Massimo Lago nella Iron; Mario Zanetti nella Revival; Giancarlo Lenzotti nella Super Iron; Andrea Rastrelli nella Vintage. Giancarlo Lenzotti si è imposto nel challenge Motorex dedicato a Nanni Tamiatto.
Sottolineato anche il primo successo tra le donne di Martina Beltrandi e la grande prova di Marco Iob che, oltre al successo nella categoria riguardante le moto bicilindriche, è giunto nella località umbra proprio in moto, provenendo dal Lago d’Orta in compagnia dell’Amico Stefano “Sasà” Di Benedetto, tornando poi a casa sempre su due ruote.
Infine un successo tra le squadre per il Club per l’Off Road Berghem Moto Club Chieve e nel confronto tra Team di Concessionaria di Bull Bikes Modena, precedendo Corti Motorsport Albavilla (CO) e Cocconcelli Moto Reggio Emilia, come indicato.
L’appuntamento successivo è in programma il 16 maggio al passo del Brallo.

Foto: KTM

Leggi altri articoli in Marchi moto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati