Suzuki Green Friday: la seconda edizione di un progetto dedicato all’ambiente

Una parte del fatturato del 25 novembre per un rimboschimento

Suzuki Green Friday: la seconda edizione di un progetto dedicato all’ambienteSuzuki Green Friday: la seconda edizione di un progetto dedicato all’ambiente

Lanciata la seconda edizione del Green Friday legato a Suzuki in occasione del Black Friday, dedicando il momento all’ambiente. Nella seconda edizione del progetto si punta al rimboschimento di una zona del Parco Naturale Regionale La Mandria, alle porte di Torino, falcidiata da una tempesta alla fine dello scorso giugno.

Il marchio e l’ambiente

Pensando alla sostenibilità, Suzuki, in collaborazione con i 248 concessionari ufficiali, prende parte a quattro iniziative che puntano al contenimento della CO2:

– Suzuki Save the green: La campagna dedicata alla Giornata Mondiale della Terra. Con l’ultima edizione del 2022 sono stati raccolti negli anni oltre 13 tonnellate di rifiuti.
– “M’illumino di meno”, iniziativa di Radio 2. M’illumino di Meno si svolge nella Giornata Nazionale del Risparmio Energetico e degli Stili di Vita Sostenibili. Con questa iniziativa nel 2021 sono stati ridotti i consumi elettrici totali pari a 976,9 kWh (stima), evitando l’immissione in atmosfera di circa 423,2 kg di anidride carbonica.
– La funzione “sleep” del sito suzuki.it, che “addormenta” la pagina quando non utilizzata risparmia in un anno la CO2 emessa da un veicolo in 1.800 km di percorrenza.
– Il Suzuki Bike Day, la festa del pedale, a favore di una mobilità sostenibile e rispettosa di tutti gli utenti della strada che con l’ultima edizione ha registrato quasi 2.000 adesioni.

Progetti di questo genere sono amplificati su scala mondiale tramite il Piano Ambientale “Suzuki Enviromental Vision 2050”, una strategia a lungo termine introdotta lo scorso anno da Toshihiro Suzuki, Presidente di Suzuki Motor Corporation. Intanto Suzuki propone in Italia una gamma 100% ibrida, oltre a esemplari a due ruote e motori fuoribordo che trasmettono alte prestazioni a fronte di consumi contenuti. Nel panorama della nautica bisogna ricordare anche la tecnologia #lavalacqua (Suzuki Micro-Plastic Collector) per il filtraggio dell’acqua e la raccolta delle micro plastiche.

Il progetto Suzuki Green Friday

Il “venerdì nero” che inaugura il periodo dello shopping natalizio coincide nell’occasione con il giorno 25 novembre 2022 e Suzuki metterà da parte una quota del fatturato totale della giornata derivante dalle divisioni Auto, Moto e Marine e lo devolverà all’acquisto di alberi destinati al ripristino di una parte del Parco Naturale Regionale La Mandria.
Coloro che acquisteranno il 25 novembre un’auto, una moto, uno scooter o un motore fuoribordo Suzuki, così come accessori, ricambi, servizi o merchandise presso la rete dei concessionari o sulla piattaforma di e-commerce, contribuiranno a questo progetto che punta a rimboschire questa oasi di biodiversità danneggiata dal maltempo.
Come incentivo agli acquisti online, il 25 novembre si evidenzia anche il possibile utilizzo di un codice sconto del 10%: SUZUKIGREENFRIDAY.
Nel 2021 la raccolta fondi ha permesso a Suzuki di dare forma a un piccolo bosco di 30 ciliegi “sakura” nel cuore di Torino. Con l’impegno di Suzuki Italia e della sua rete ufficiale, ricordando la Giornata Nazionale degli Alberi, il bosco diffuso ha raggiunto un numero di 540 alberi.

Foto: Suzuki

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Marchi moto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati