Suzuki Demo Ride Tour 2021: tra i modelli che è possibile provare anche la Hayabusa [FOTO]

Appuntamento conclusivo il 24 luglio

Suzuki Demo Ride Tour 2021: tra i modelli che è possibile provare anche la Hayabusa [FOTO]Suzuki Demo Ride Tour 2021: tra i modelli che è possibile provare anche la Hayabusa [FOTO]

La manifestazione itinerante Suzuki Demo Ride Tour 2021 consente agli appassionati di provare diversi modelli presso i concessionari della rete ufficiale con due strutture impegnate nel territorio nazionale fino al 24 luglio, per complessivi 46 appuntamenti in 14 delle 20 regioni italiane. Tra gli esemplari figura anche la nuova Hayabusa.

Come partecipare e sicurezza

Per iscriversi bisogna collegarsi al sito https://www.suzukitour.it/ e prenotarsi, scegliendo data, località e modello da testare. Tramite il portale, oltre a conoscere l’indirizzo esatto del luogo, si può conoscere la disponibilità del mezzo nelle diverse fasce orarie programmate.
Nel complesso ogni turno dura circa 45 minuti.

I test sono svolti su strade aperte al traffico e seguendo il personale dello staff Suzuki per circa 30 minuti. Il tour è anticipato da una rapida sessione teorica focalizzata sul funzionamento dei comandi e dei dispositivi elettronici legati ai modelli Hayabusa e V-Strom 1050 XT.

Non è possibile portare con sé nessun passeggero ed è necessario utilizzare casco e abbigliamento tecnico di proprietà.
Si segnala l’eventualità di possibili variazioni o cancellazioni, in caso di condizioni meteo problematiche o altre motivazioni.
Non si dimentica il rispetto delle regole per limitare il contagio. Possono partecipare ai test solo persone che non lamentino nessun disturbo, febbre o altri sintomi. Lo staff vigila per evitare assembramenti nel corso della giornata, verificando sia il distanziamento, sia l’uso delle mascherine, oltre a occuparsi della pulizia e della sanificazione di mezzi e attrezzature.

Vari modelli da poter provare

Le strutture dispongono di sette moto di diversa tipologia. È possibile conoscere il temperamento del nuovo Burgman 400, dinamico a funzionale per muoversi in città e non solo, dotato di un vano sottosella da 42 litri e uno stile caratterizzante.

Per gli appassionati di avventura ci sono poi la V-Strom 650 XT con rinnovate tonalità e allestimento e anche la tecnologica V-Strom 1050 XT.

Tra gli esemplari in evidenza si segnalano poi: la Katana Jindachi, la variante accessoriata della maxi di Hamamatsu distinguibile cupolino maggiorato, sella bicolore e scarico Akrapovič; la SV650 distinguibile da nuove colorazioni e con un propulsore bicilindrico da 76 cavalli conforme alla normativa Euro 5; la nuova naked sportiva GSX-S1000 con una peculiare firma luminosa e la già citata e filante Hayabusa.

Foto: Suzuki

Leggi altri articoli in Marchi moto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

EICMA 2021

Suzuki presente a EICMA 2021

Manifestazione in programma dal 23 al 28 novembre
Suzuki figurerà tra le realtà presenti alla prossima edizione di EICMA, l’Esposizione Internazionale Ciclo, Motociclo e Accessori, programmata dal 23