KTM RC 8C: presentata una nuova moto esclusiva utilizzabile in pista [FOTO]

Previsti 100 esemplari

La nuova KTM RC 8C è un modello pensato per assaporare le emozioni della pista. Programmate solo 100 unità caratterizzate da ciclistica e componentistica di livello.

Il modello

Una moto sviluppata in collaborazione con Krämer Motorcycles con un’ergonomia definita considerando una posizione di guida funzionale e la possibilità di effettuare delle regolazioni. L’esemplare è caratterizzato da sovrastrutture in vetroresina rinforzate con pannelli in carbon-kevlar e l’aspetto richiama la KTM RC16 da competizione, osservando ad esempio il cupolino, le appendici, lo sviluppo della carrozzeria le componenti sono pensate per essere rimosse e riposizionate, oltre ad essere segnalate delle protezioni funzionali.
I supporti dei semi-manubri risultano regolabili e lavorati a CNC ed è possibile variare l’angolazione dei semi-manubri, con segni incisi al laser di oltre 30 gradi e una gestione in altezza di 25 millimetri e in larghezza di 30 mm.
Lavorati a CNC anche i supporti delle pedane, regolabili e intercambiabili. I poggiapiedi possono essere gestiti in altezza di 66 mm in 3 passaggi e un supporto eccentrico sul telaio permette di impostare l’altezza della sella su due posizioni. Tra le caratteristiche anche un serbatoio autoportante da 16 litri, integrato nel codone ed esteso sotto la seduta. Questo può essere svuotato tramite un connettore rapido del tubo del carburante, consentendo le misurazioni del consumo in pista e facilitando lo svuotamento per il trasporto o la manutenzione. La configurazione con serbatoio, telaietto posteriore e sella favorisce poi la centralizzazione delle masse.
La moto è equipaggiata con cerchi forgiati Dymag UP7X da 3.5”x17” davanti e 6”x17” dietro, vestiti con pneumatici slick Pirelli Diablo SC 1 rispettivamente da 120/70R17 e 180/60R17. Eventualmente il cerchio posteriore può calzare misure sino a 200/55, come segnalato.

Tecnica ed elettronica

Varie le possibili regolazioni della ciclistica, con specifiche in base alle necessità del pilota. L’inclinazione del cannotto dello sterzo può essere regolata di ±1° a intervalli di 0,5°, come segnalato, invece l’offset della forcella può mutare tra 26 mm e 28 mm. Può variare anche l’altezza del posteriore con la lunghezza dell’interasse del mono WP e l’altezza della sella.
Il telaio risulta a traliccio, pensato per un utilizzo in pista e realizzato in acciaio CromoMolibdeno (25CrMo4). Il modello è dotato poi di una forcella anteriore regolabile WP APEX PRO 7543 a cartuccia chiusa con un ammortizzatore di sterzo sempre regolabile WP APEX PRO 7117. Il sistema a cartuccia chiusa consente ampie regolazioni dell’idraulica, gestendo lo smorzamento in ambito prestazionale. Le regolazioni dello smorzamento in compressione ed estensione sono separate e gestibili tramite un registro collocato nella parte superiore.
Figura anche un monoammortizzatore WP APEX PRO 7746 studiato per essere impiegato in pista con regolazioni separate di compressione ed estensione alle alte e alle basse andature.
L’impianto frenante comprende tecnologia Brembo, davanti una coppia di pinze Brembo Stylema® con viti in titanio e dischi flottanti da 290 mm, invece dietro un disco flottante da 230 mm associato a una pinza a doppio pistoncino.
Al manubrio figura una pompa radiale Brembo 19RCS CORSA CORTA. Sviluppata in ambito agonistico, questa soluzione permette di adattare la posizione del punto di attacco della frenata con un selettore posto sulla parte superiore della pompa.
Considerando una impostazione Normal, segnalata “N”, il punto di attacco della frenata è gestito per garantire una fase iniziale graduale; invece in configurazione “S”, quella Sport, si segnala una modulabilità e prontezza nella risposta per una risposta più dinamica; quindi in Race, indicata con “R”, la fase iniziale risulta accorciata ad un valore minimo per una frenata immediata.
Presente un cruscotto AIM MXS 1.2 RACE full-factory e un data logger con funzione integrata GPS. I dati sono registrati e possono essere analizzati con un programma AIM RaceStudio. Il display TFT è da 5 pollici con una integrata registrazione dei dati, configurato liberamente in base alle richieste. Su questo è possibile notare le impostazioni della ECU, le informazioni riguardanti il propulsore e tempo sul giro.

Motore e prestazioni

Il motore è simile a quello presente sulla KTM 890 Duke R, un cuore bicilindrico LC8c da 889 cc. Si differenzia principalmente nella parte di aspirazione e nella gestione del propulsore. Il sistema di aspirazione è stato realizzato in collaborazione con Twin Air ed è costituito da un nuovo airbox abbinato a un filtro Twin Air da competizione, massimizzando la respirazione del cuore propulsivo e la risposta dell’acceleratore. L’aria risulta indirizzata nel “finto serbatoio” dalla presa “ram air” collocata nella parte inferiore del cupolino e inviata in pressione sino al propulsore.
L’esemplare è equipaggiato anche con un esclusivo sistema di scarico in acciaio inossidabile realizzato da Krämer Motorcycles al quale è associato un silenziatore Akrapovič in titanio con fondello in carbonio. In base alle normative locali è possibile ordinare anche un silenziatore da 98 dBA.
La potenza espressa raggiunge 128 cavalli con 101 Nm di coppia, da rapportare a 140 kg di peso a secco.

Proposta

Considerando che si tratta di un modello esclusivo in serie limitata, solo 100 unità a livello globale, la nuova KTM RC 8C sarà pre-ordinabile online sul portale KTM partendo dalle ore 16:00 del 22 luglio 2021.
La KTM RC 8C sarà venduta al prezzo di 35.000 euro (iva inclusa).
La clientela può scegliere di acquistare solo l’esemplare o prendere parte a un esclusivo Track Event riservato a 25 persone, dove potranno ritirare la moto presso il circuito spagnolo di Jerez e trascorrere una giornata in pista con il Team Red Bull KTM Factory Racing assieme a piloti di livello come Dani Pedrosa e Mika Kallio.
I 25 che riusciranno ad acquistare la RC 8C con Track Event riceveranno un esclusivo pacchetto aggiuntivo costituito da:

Un set di ruote Dymag (anteriore e posteriore)
Un set di dischi freno anteriori e posteriore
Cavalletto anteriore e posteriore per il paddock
Termocoperte
Tappeto KTM Race

Foto: KTM

Leggi altri articoli in Marchi moto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati