KTM: terminata la prima edizione della World Adventure Week [FOTO]

Almeno 1.000 km in una settimana

KTM: terminata la prima edizione della World Adventure Week [FOTO]KTM: terminata la prima edizione della World Adventure Week [FOTO]

Nella prima edizione della World Adventure Week, oltre 2.000 motociclisti hanno accettato l’invito da KTM e Riser a effettuare almeno 1.000 km in una settimana, completando alcune sfide quotidiane.

L’iniziativa

Previsti dei premi giornalieri e per uno solo dei protagonisti l’opportunità di vincere come premio finale una nuova KTM 1290 Super Adventure S. Una serie di sfide nella sfida nell’arco di sette giorni, dal 5 al giorno 11 luglio 2021.

Durante questa manifestazione si ricordano in particolare: oltre 2.000 iscritti da 74 località; 25.000 ore passate in sella; il raggiungimento di una quota massima di 4.770 metri; 735 viaggi di gruppo effettuati; il completamento delle sfide da parte di 1.005 piloti e 1,5 milioni di chilometri effettuati.
Gli organizzatori della World Adventure Week, considerando l’attenzione, hanno confermato che il format diventerà un evento annuale.

Diversi amanti delle due ruote e dei lunghi viaggi, a prescindere dal brand della moto utilizzata, ha risposto all’invito e iniziato a spostarsi in diverse parti del mondo come la Carretera Austral in Cile, oppure sui tratti canadesi, così come accaduto sulle strade del continente europeo. Hanno viaggiato sulle strade per portare a termine le previste sfide giornaliere e 1.005 piloti sono riusciti a completare almeno quattro delle sette prove in programma, che potevano spaziare da una visita a un concessionario KTM al raggiungimento di un certo tipo di altezza sul livello del mare, per partecipare all’estrazione del premio finale già citato. La nuova KTM 1290 Super Adventure S è stata conquistata dal norvegese Glenn V, come segnalato.

Foto: KTM

Leggi altri articoli in Eventi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati