disattiva

Caberg: i caschi della linea Carbon, un incontro tra esperienza e doti del carbonio

Protezione e peso contenuto

Caberg: i caschi della linea Carbon, un incontro tra esperienza e doti del carbonioCaberg: i caschi della linea Carbon, un incontro tra esperienza e doti del carbonio

Comfort, stile, performance e sicurezza sono aspetti cruciali dei caschi Caberg, tra questi figurano quelli della serie Carbon. Il primo casco in carbonio della gamma è stato introdotto nel 2008.
Il materiale prospetta un peso contenuto vista la leggerezza dello stesso e un’elevata sicurezza. Nel complesso si indicano cinque modelli: l’integrale Drift Evo Carbon; l’apribile top di gamma Levo Carbon; quindi gli esemplari jet Flyon CarbonFreeride Carbon e Ghost Carbon.

Caberg Drift Evo Carbon

Un modello top di gamma del brand bergamasco, frutto del lavoro di ricerca e sviluppo portato avanti dallo specialista con alcuni talenti e top riders del campionato WSBK.
L’esemplare in carbonio è il Drift Evo Carbon Pro, la cui recente evoluzione è rappresentata dal Drift Evo Carbon Sonic all’interno della collezione 2022.
Un risultato dell’unione tra stile e tecnologia, notando ad esempio lo spoiler trasparente localizzato nella zona posteriore, pensato per intensificare l’aerodinamicità, attenuare le turbolenze e la rumorisità, donando inoltre un’accentuata stabilità. 
Il meccanismo a sgancio rapido della visiera consente una gestione automatica della posizione per una perfetta aderenza.
Si evidenziano due varianti cromatiche: Antracite e bianco o Antracite e rosso con finiture lucide. Il peso ammonta a circa 100 grammi in meno rispetto agli altri modelli Drift Evo. L’intera panoramica Drift Evo è predisposta per l’alloggiamento di un sistema di comunicazione Caberg Just speak Evo o altre soluzioni in after market.
Data la calotta in fibra di carbonio, questo casco integrale propone un interessante bilanciamento tra comfort e ingombro. Questo varia tra una dimensione più piccola per le taglie che spaziano dalla XS alla M e quella maggiorata per taglie varianti dalla L alla XXL. La calzata risulta più precisa rispetto alle versioni precedenti, vista la presenza di un guanciale interno di nuova generazione, con l’opportunità solo su richiesta di sostituire gli interni con quelli della taglia superiore o inferiore.



Caberg Levo Carbon

Un modello apribile che propone sicurezza, confort e praticità. La gamma Flip-Up Levo presenta un sistema di ventilazione composto da due prese d’aria frontali e due estrattori retrostanti, che favoriscono i flussi d’aria nei canali posizionati nella calotta interna. 
Di serie una lente antigraffio e anti-appannamento Pinlock Max Vision ed un visierino parasole DVT (Double Visor Tech) gestibile anche indossando i guanti, grazie a una leva presente sul lato sinistro del modello. Il casco risulta omologato P/J e può essere usato in sicurezza anche con la mentoniera sollevata e può essere equipaggiato con il sistema di comunicazione Caberg Just Speak Evo o un altro sistema proposto in after market.
Il modello è caratterizzato anche da una visiera “panoramic ultra-wide visor” ampia che consente un campo visivo tra i più estesi nella categoria, data un’apertura frontale della visuale pari a 82°.
La versione in carbonio è denominata Levo Carbon ed è distinguibile dalla calotta esterna in fibra di cabonio con un peso inferiore di circa cento grammi in confronto ai modelli sviluppati in fibre composite e un’elevata resistenza agli urti. Sono due le misure della calotta esterna, piccola e grande, per taglie che variano da una XS, S e M e per altre che spaziano tra L, XL e XXL.

Caberg Flyon Carbon

Un casco jet studiato per un impiego in città e sulle strade extra urbane. La versione carbon sviluppata in fibra di carbonio, con finitura lucida, è proposta in due misure di calotta esterna (piccola e grande) per taglie che variano tra XS e M e ancora tra L, XL e XXL
Può essere dotato di un sistema Just Speak Evo o di altri sistemi di comunicazione in after market, grazie alle sedi presenti all’interno del casco. 
Tra i principali aspetti in evidenza, si evidenzia un’ ampia visiera esterna con un sistema di blocco localizzato sulla parte sinistra. In dotazione anche una lente anti-appannante Pinlock e una visiera parasole integrata e utilizzabile tramite un cursore presente a sinistra.

Caberg Freeride Carbon

Un casco jet distinguibile per lo stile vintage, che cattura l’interesse dei motociclisti che apprezzano le moto custom o cafè racer, ma anche da coloro che guidano scooter.
L’esemplare Carbon con calotta in fibra di carbonio a vista è caratterizzato da dimensioni della calotta contenute, tra le più piccole in commercio nel segmento, come segnalato.
Il modello può essere dotato di una visiera lunga e trasparente, sfruttabile nei mesi invernali, oppure è possibile aggiungere degli occhiali vintage proposti separatamente.
Dal punto di vista estetico si sottolineano le finiture tra cui i cinque rivetti affogati nel bordo calotta, le prese d’aria in acciaio nel paranuca, il passa occhiali serigrafato e gli inserti in pelle.
 

Caberg Ghost Carbon

Un esemplare con un peso inferiore di circa 100 grammi rispetto agli altri esemplari Ghost in fibra di vetro. È dotato di una peculiare visiera a forma di occhiale e una maschera in gomma, che aderisce al viso tramite una spugna posizionata sul profilo inferiore. Una caratteristica sfruttabile in particolare durante i periodi più freddi. Il profilo in spugna e la maschera inferiore possono essere rimosse, quando le temperature cominciano ad essere più elevate.
Caratterizzante è anche il design della maschera che protegge il viso dagli agenti atmosferici e dagli insetti, legata alla parte laterale del casco attraverso un meccanismo basculante a molle. 
Studiato anche un movimento intuitivo di apertura e chiusura dell’insieme di visiera e maschera, che può essere fatto anche usando una mano.
 
Foto: Caberg

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Caschi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati