Benelli Leoncino 800 Trail: carattere e vivacità anche in fuoristrada [VIDEO]

Il modello 2022

Benelli Leoncino 800 Trail: carattere e vivacità anche in fuoristrada [VIDEO]Benelli Leoncino 800 Trail: carattere e vivacità anche in fuoristrada [VIDEO]

L’esemplare “modern-classic” Benelli Leoncino 800 Trail è un concetto di moto elegante con una propensione all’attività in fuoristrada. Presenta una ciclistica rivista, una ruota anteriore da 19 pollici e un distintivo doppio scarico alto. É protagonista in un filmato proposto da Benelli su YouTube.

Aspetto muscoloso e ricercato

L’estetica del modello 2022 è contraddistinta da elementi peculiari come un cupolino alto visibile sopra il faro anteriore full LED con il già noto elemento ad arco (riproposto anche sul serbatoio in acciaio con due bumpers paraserbatoio), la tabella porta numero e paracalore presente lateralmente e l’accennato doppio scarico laterale alto, pensato appositamente per questa moto.
Le linee scolpite tipiche del modello Leoncino 800 sono associate a componenti che rimandano al panorama delle moto fuoristrada.
Il modello Trail presenta anche un quadro strumenti TFT e una seduta più sollevata studiata per proporre comfort anche sui tratti impegnativi, posta a 834 millimetri da terra. Sotto di essa è visibile un fianchetto in alluminio con il logo Leoncino. Il simbolo del Leone svetta sul parafango frontale, un altro particolare caratteristico della Leoncino. L’esemplare è proposto nelle tinte grigio e verde.

Caratteristiche tecniche

Il telaio è costituito da un traliccio di tipo tubolare con piastre in acciaio e la parte ciclistica, pensata per affrontare anche i tratti in fuoristrada, comprende una forcella up-side down Marzocchi regolabile con steli da 50 mm di diametro ed escursione di 140 mm (rispetto ai 130 mm della versione stradale), quindi un forcellone oscillante con mono centrale regolabile nel precarico molla e freno idraulico in estensione con escursione della ruota aumentata a 140 mm.

Il motore è un bicilindrico da 754 cc, un’unità a quattro tempi raffreddata a liquido. Tra gli elementi sottolineati anche una frizione con asservimento di coppia e funzione antisaltellamento in bagno d’olio, quindi un cambio a sei marce.
Raggiunti i 76,2 cavalli (56 kW) di potenza a 8.500 giri/minuto e 67 Nm (6,8 kgm) di coppia a 6.500 giri/minuto.
L’impianto frenante è formato da un doppio disco anteriore semi-flottante di 320 mm di diametro e pinza monoblocco radiale a quattro pistoncini, oltre a un disco posteriore di 260 mm di diametro con una pinza a doppio pistoncino.
Frontalmente c’è una ruota da 19 pollici, invece dietro un’altra da 17 pollici e i cerchi sono a raggi di tipo tubeless. Utilizzati dei pneumatici tassellati da 120/70 e da 170/60.

Foto e video: Benelli

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Marchi moto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati