attiva


Yamaha Motor all’Italian Bike Festival: e-moving partner dell’evento e la filosofia Switch ON in evidenza

Tra 9 e 11 settembre 2022

Yamaha Motor all’Italian Bike Festival: e-moving partner dell’evento e la filosofia Switch ON in evidenzaYamaha Motor all’Italian Bike Festival: e-moving partner dell’evento e la filosofia Switch ON in evidenza

Presso il Misano World Circuit “Marco Simoncelli”, tra i giorni 9 e 11 settembre 2022, è in programma l’Italian Bike Festival, il Salone Internazionale della Bici dove Yamaha Motor è presente e figura come e-moving partner.

La presenza alla manifestazione

Nel corso della rassegna lo staff dell’evento si sposterà con i nuovi Yamaha NEO’s. Santander Consumer Bank figura nell’occasione affianco a Yamaha in qualità di sponsor. 
Il marchio giapponese ha optato per l’importante appuntamento europeo sull’industria delle biciclette e della mobilità dolce per incontrare gli appassionati e far conoscere la filosofia Switch ON tramite diversi prodotti.
Nel settore delle biciclette a pedalata assistita spicca l’e-bike engine, seguendo una lunga esperienza in questo settore partendo dal 1993, l’anno della prima produzione al mondo di biciclette a pedalata assistita – PAS (Power Assist System), ricordando la prima e-bike di serie al mondo.
In evidenza anche i veicoli elettrici, iniziando dal già citato scooter NEO’s, studiato per i tragitti urbani. C’è anche l’E01, non ancora presente sul mercato, che rappresenta una variante 125 del NEO’s. Si prospetta un veicolo a due ruote che consente di affrontare percorsi più lunghi, spinti da un motore elettrico da 8,1 kW con circa 100 km di autonomia, secondo le indicazioni.
La proposta e-mobility di Yamaha prevede anche il B01, un prototipo ibrido con caratteristiche che ricordano una e-bike e doti che richiamano quelle di un motorino. Tra i modelli esposti c’è anche la Golf Car Drive2 AC studiata per gli appassionati dello sport giocato sui “green” animata da un motore elettrico AC da 3,3 kW, proiettando una maggiore autonomia in base alle indicazioni.
Presente poi un’area rivolta ai più piccoli con balance bike per i bambini dai 2 ai 5 anni, in modo che possano iniziare a conoscere meglio il mondo delle due ruote.

Immagine: Yamaha Motor

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Biciclette

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati