Yamaha Motor: i concessionari ufficiali presenti al Motor Bike Expo 2021 Special Edition

Possibili prove

Yamaha Motor: i concessionari ufficiali presenti al Motor Bike Expo 2021 Special EditionYamaha Motor: i concessionari ufficiali presenti al Motor Bike Expo 2021 Special Edition

Con il supporto della casa, i concessionari ufficiali Yamaha Motor figureranno dal 18 al 20 giugno alla kermesse Motor Bike Expo 2021 Special Edition in programma a Verona.

Modelli in prova

Un’occasione per provare anche diversi esemplari del marchio giapponese, prenotando il proprio test ride presso l’area in fiera. È necessario portare con sé casco, guanti e abbigliamento tecnico adatto, oltre che essere in possesso del titolo di guida valido e di un documento di identità.
Un momento di incontro con gli appassionati e una presenza dedicata alla “riding experience” con uno spazio nell’area esterna e provare esemplari come MT-07, MT-09, Niken, Tracer 7 e Tracer 9. Modelli legati al segmento delle Hypernaked o all’ambito Sport Touring, oltre alla Niken a tre ruote. Una moto dotata della sofisticata tecnologia Leaning Multi Wheel (LMW) con due ruote anteriori basculanti, che propone interessanti prestazioni in curva.
La rinnovata MT-07 presenta fari a LED con luci di posizione e fanale anteriore che definiscono una forma a Y, un aspetto connotativo della nuova famiglia MT. Presenta un propulsore crossplane omologato Euro 5 da 690 cc con tecnologia CP2, mentre la MT-09 è dotata di un propulsore EU5 interamente ridefinito e di cilindrata più ampia da 889 cc, sgravato nel peso di circa 700 grammi.
Passando alla Tracer 7 l’aspetto risulta più grintoso. Una moto funzionale in città ma anche per lunghi spostamenti, considerando l’impostazione ergonomica e gli accorgimenti studiati per ottimizzare il comfort, con manubri più ampi e parabrezza regolabile.
Quindi la Tracer 9 che poggia sulla filosofia “cuore sportivo, anima turistica”, risultando ulteriormente potente e versatile. L’esemplare presenta un propulsore CP3 da 890 cc ridefinito per proporre il 7% di coppia in più già a 7000 giri/minuto, come ricordato.

Foto: Yamaha Motor

Leggi altri articoli in Marchi moto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati