disattiva

Trofeo Aprilia 660: dal 2023 un’evoluzione per dare maggior spazio a team e piloti

Un’interessante formula nel panorama sportivo

Trofeo Aprilia 660: dal 2023 un’evoluzione per dare maggior spazio a team e pilotiTrofeo Aprilia 660: dal 2023 un’evoluzione per dare maggior spazio a team e piloti

Evolve dopo due anni il Trofeo Aprilia 660, in modo che i team e i piloti impegnati in questa serie formativa, durante il loro percorso di crescita nel motociclismo sportivo, abbiano maggiore spazio.

La notizia

Un processo d’evoluzione nella costante crescita del Trofeo Aprilia 660 che, assieme alla categoria Twins Cup del MotoAmerica, mette in evidenza le doti della Aprilia RS 660 e della formula di gestione, considerando le prestazioni del mezzo e le capacità formative.

L’esemplare Aprilia RS 660, sviluppato come modello stradale, ha messo in evidenza fin dall’inizio interessanti doti dinamiche da assaporare al massimo in pista. Una moto con il tipico DNA sportivo del brand italiano, dotata di un telaio e una zona anteriore che ricordano nel comportamento una moto da competizione, oltre a un motore bicilindrico vivace con una potenza di 100 cavalli. Tramite mirate modifiche rappresenta il fulcro di una formula interessante, lungo il percorso che proietta dalle categorie minori a quelle con cilindrata superiore.

Il continuo sviluppo in pista condotto da BK Corse, dal giovane collaudatore Tommaso Marcon e dall’esperto Matteo Baiocco, ha fatto maturare il progetto 660 Trofeo e l’accennata evoluzione consente adesso di spostare il focus della preparazione e della gestione direttamente ai team e ai piloti privati intenzionati ad affrontare la sfida.

Foto: Aprilia Racing

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Marchi moto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati