Triumph Bonneville Bobber: rinnovata grinta per il 2021 [FOTO E VIDEO]

Stile rafforzato da elementi scuri

Triumph Bonneville Bobber: rinnovata grinta per il 2021 [FOTO E VIDEO]Triumph Bonneville Bobber: rinnovata grinta per il 2021 [FOTO E VIDEO]

Un concentrato di essenzialità, eleganza e carattere deciso. La nuova Triumph Bonneville Bobber è dotata di un motore aggiornato e una dotazione che ne rimarca l’aspetto visivo.

Estetica

Nel filmato proposto da Official Triumph Motorcycles sono riassunte le caratteristiche. Le colorazioni associate al modello sono Matt Storm Grey/Matt Ironstone, Cordovan Red oltre alla tinta Jet Black. Diversi gli elementi identificativi come il manubrio largo e piatto con specchietti bar-end verniciati in nero, le leve regolabili, la piastra forcella lavorata, i soffietti forcella in gomma, il parafanghi minimalista in acciaio con rilievo centrale e bordo rialzato, quindi un nuovo faro a LED, frecce a LED, il blocchetto di accensione montato lateralmente e un mozzo posteriore che richiama l’aspetto di un freno a tamburo. Uno stile minimalista rimarcato anche dai coperchi del motore, della distribuzione e del pignone verniciati di scuro. In alcuni mercati figura una luce diurna a LED con un motivo caratterizzante.

Legata alla strumentazione una nuova cornice con logo Bonneville rifinita in metallo e sul rinnovato quadrante si notano indici in tonalità argento traslucido, sommati a nuove spie. Tramite un pulsante a scorrimento è possibile gestire il display multifunzione. Si segnala anche un ventaglio di 77 accessori originali Triumph, tra cui un manubrio alto, opzioni per selleria regolabile e pedane, oltre a un set di borse.

Dotazione

Riprendendo proprio dalla sella, l’aspetto “hard-tail” è rafforzato proprio dalla sella sospesa in alluminio e dal monoammortizzatore collegato al forcellone a gabbia. Una sella ergonomica con tratti secchi e imbottita, posta a un’altezza di 690 millimetri. Questa può essere spostata in alto e in avanti o in basso e all’indietro e anche la strumentazione è regolabile in base alle necessità.

Il modello è equipaggiato con nuove forcelle anteriori maggiorate da 47 mm e una ruota frontale da 16 pollici, considerando la generosa ruota posteriore. In ogni caso sono caratterizzate da un look scuro e un design a raggi metallici e sono abbinati specifici pneumatici Avon Cobra. Il sistema frenante, inoltre, comprende aggiornate pinze Brembo a due pistoncini e doppio disco, rispetto al singolo disco collocato dietro. Nell’elenco figurano anche ABS e traction control disinseribile.

Carattere deciso

Un evoluto ride-by-wire consente una precisa gestione dell’acceleratore considerando le modalità di guida Road e Rain. Tra gli aspetti caratterizzanti anche delle doppie prese d’aria dell’airbox collocate sotto la sella, poi il tubo di scarico diretto che cela la scatola del catalizzatore e il suono corposo proiettato dai silenziatori slash-cut. Si indica un intervallo di manutenzione di 16.000 km e il serbatoio può contenere 12 litri di carburante.

Il cuore è un aggiornato bicilindrico High Torque da 1.200 cc con inerzia ridotta e maggiormente reattivo, secondo le informazioni. Segnalata l’omologazione Euro 5. Un motore con un caratteristico ordine di accensione a 270° e la potenza massima raggiunge 78 cavalli a 6.100 giri/minuto, mentre la coppia massima 106 Nm a 4.000 giri/minuto.

Video: Official Triumph Motorcycles
Foto: Triumph

Leggi altri articoli in Marchi moto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati