attiva


Moto Guzzi, GMG – Giornate Mondiali Guzzi 2022: oltre 60.000 appassionati alle celebrazioni dei 100 anni

Tra i presenti anche il noto attore Ewan McGregor

Moto Guzzi, GMG – Giornate Mondiali Guzzi 2022: oltre 60.000 appassionati alle celebrazioni dei 100 anniMoto Guzzi, GMG – Giornate Mondiali Guzzi 2022: oltre 60.000 appassionati alle celebrazioni dei 100 anni

La passione per Moto Guzzi è forte, confermata in occasione delle GMG – Giornate Mondiali Guzzi tra i giorni 8 e 11 settembre. Oltre 60.000 Guzzisti hanno raggiunto Mandello del Lario per festeggiare i 100 anni del marchio, dopo il rinvio dello scorso anno.

Una passione centenaria

Quattro giorni di festa con protagonista il famoso marchio dell’Aquila e un ringraziamento rivolto anche al Comune di Mandello del Lario, dove continua a pulsare la storia e la cultura legata al brand motociclistico, che nel corso della manifestazione ha gestito le attività esterne all’impianto.
Il Museo e lo storico stabilimento di Mandello del Lario sono stati visitati da oltre 20.000 appassionati, un numero contingentato per ragioni di capienza massima, all’interno di un fine settimana ricco di appuntamenti.

Erano previste delle visite alle linee di assemblaggio e alla celebre e storica Galleria del Vento. Il Museo è stato interamente ridefinito pensando all’esperienza della visita e conserva diversi esemplari suddivisi in tre grandi aree tematiche, riferite ai modelli di produzione, a quelli da competizione e ai veicoli di tipo militare.
In tutto circa 160 modelli restaurati in modo minuzioso dal personale di Moto Guzzi. Si spazia dal primo prototipo G.P. e dalla “Normale”, la prima moto di serie, sino ai più recenti modelli prodotti.

La ridefinizione del Museo rappresenta un’anticipazione del progetto di ristrutturazione conservativa che riguarda l’intero sito industriale, rendendo lo spazio di Moto Guzzi un interessante centro di aggregazione per appassionati.
Al Moto Guzzi Village, poi, la musica di Virgin Radio ha arricchito l’atmosfera scandendo altri momenti in agenda, come per esempio il talk show in cui i responsabili del progetto di V100 hanno illustrato la nuova roadster. Esposta anche l’intera gamma attuale, compresa la nuova Moto Guzzi V7 Special Edition, due moto V7 preparate per il Trofeo Moto Guzzi Fast Endurance e alcune special pensate da Filippo Barbacane di Officine Rossopuro.

Disponibili per le prove anche dei modelli di Moto Guzzi V7, V9 e V85 TT, totalizzando oltre 800 test ride, secondo quanto indicato.
Oltre 60.000 appassionati si sono radunati a Mandello del Lario e tanti di questi sono arrivati in sella alla propria moto. Una grande numero di Guzzisti da più parti d’Europa e persino da Australia, Indonesia, Sud America e Stati Uniti.
Tra i modelli in evidenza, gli appassionati hanno potuto osservare la nuova Moto Guzzi V100 Mandello collocata all’imbocco della Galleria del Vento in livrea Rosso Magma e anche al centro del Village nella colorazione Bianco Polare. La moto è stato protagonista anche nel corso della parata di sabato guidata dall’attore Ewan McGregor, dietro i Corazzieri sulle California 1400. Il noto interprete hollywoodiano si è poi unito al resto degli appassionati che hanno visitato il Museo e la fabbrica.

La passione per Moto Guzzi dell’attore di origine scozzese risale dalla prima moto, una Le Mans usata. Da quel primo esemplare ha posseduto almeno una dozzina di Moto Guzzi e l’ultimo è un modello di V85 TT.
McGregor aveva raccontato il suo legame con Moto Guzzi nel road movie “Long Way Down”, facendo tappa a Mandello del Lario e osservando per la prima volta la fabbrica. Successivamente raggiunse di nuovo Mandello del Lario in occasione delle GMG – Giornate Mondiali Guzzi del 2007, rientrando a Londra in sella a una California Vintage.
Come accennato in precedenza, i giorni 10 e 11 settembre gli interessati hanno avuto la possibilità di prenotarsi per l’acquisto di una delle prime Moto Guzzi V100 Mandello esclusivamente presso lo storico stabilimento, mentre dal 12 settembre lo speciale programma di prebooking prosegue online sul portale Moto Guzzi.

Foto: Moto Guzzi – Piaggio Group

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Eventi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati