Mobilità elettrica, ANCMA: un andamento crescente nel 2022, +59% alla chiusura

Oltre 23.300 immatricolazioni

Mobilità elettrica, ANCMA: un andamento crescente nel 2022, +59% alla chiusuraMobilità elettrica, ANCMA: un andamento crescente nel 2022, +59% alla chiusura

Per il mercato della mobilità elettrica un incremento positivo del 59%, a chiusura del 2022, sottolinea il notevole progresso di questa proposta. Secondo quanto affiora dallo studio sull’andamento 2022 del mercato dei quadricicli e dei veicoli elettrici a due ruote, introdotto in giornata a Milano da Confindustria ANCMA (Associazione Nazionale Ciclo Motociclo Accessori), crescono in Italia le immatricolazioni di ciclomotori, scooter, moto e quadricicli elettrici. Indicativo è il valore di oltre 23.300 immatricolazioni dell’anno appena trascorso, a fronte di quello del 2018 con un complessivo poco superiore alle 4.200 unità.

La notizia

Le città di Roma, Milano e Trento sono rispettivamente le tre realtà urbane con la più alta concentrazione di esemplari elettrici, ma negli ultimi due anni nelle province di Catania e Palermo il mercato è cresciuto maggiormente in termini percentuali. In questo caso l’incremento più rappresentativo nel mercato dei quadricicli è stato registrato nel Sud Italia tra il 2020 e il 2022; Palermo, Catania e Napoli sono le città sul podio con le performance più interessanti. A Torino c’è stata la migliore crescita percentuale nel mercato moto e in successione si sono piazzate Firenze e Palermo; quindi Catania, Bergamo e Trento sono risultate le prime tre nel segmento dei ciclomotori.
Ricordando gli incentivi all’acquisto e l’avanzata delle opportunità di sharing, nel 2022 è stato accertato un bilancio positivo nei diversi segmenti che conferma un interesse dei privati per l’uso degli esemplari elettrici nelle realtà urbane. La crescita dei ciclomotori del 53,3% con 5.904 unità e quella degli scooter del 56,9% con 9.896 veicoli sono indicative. Resta meno pronunciato l’andamento del panorama moto, dati i 540 esemplari con un progresso del 7,5%. Passando ai quadricicli elettrici, invece, i 7.043 esemplari e un poderono incremento del 74,1% consentono a questi veicoli di essere protagonisti, risultando una delle più interessanti tendenze.

Immagine: Confindustria ANCMA

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Mobilità elettrica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati