Ducati riceve per il nono anno di fila la certificazione Top Employer

Nel 2022 prestigiosi risultati in ambito produttivo e sportivo

Ducati riceve per il nono anno di fila la certificazione Top EmployerDucati riceve per il nono anno di fila la certificazione Top Employer

Ducati ottiene la certificazione Top Employer Italia 2023. Si tratta di un importante riconoscimento, ricevuto dalla realtà di Borgo Panigale per il nono anno consecutivo, rivolto alle eccellenze aziendali impegnate nel proporre le migliori condizioni lavorative e che incentivano crescita e benessere dei rispettivi dipendenti.

La notizia

I notevoli traguardi ottenuti da Ducati nel 2022, a livello sportivo ed economico, come evidenziato nell’occasione derivano dal lavoro della squadra di donne e uomini impegnate con l’azienda, che con impegno e dedizione hanno contribuito e contribuiscono alla crescita costante di Ducati.

Per il nono anno consecutivo Ducati resta tra le imprese più virtuose nell’ambito delle Risorse Umane, dimostrando come esse siano uno degli elementi nevralgici della strategia aziendale.
Il costruttore di Borgo Panigale ha dato prova di essere un punto di riferimento nel proporre un luogo di lavoro interessante sotto diversi aspetti, dove uno degli importanti investimenti resta quello che riguarda le persone. Un approccio che tende a migliorare l’equilibrio tra lavoro e dimensione privata, favorendo maggiore consapevolezza sul tema della sostenibilità, promuovendo l’evoluzione delle competenze, potenziando la digitalizzazione.

La certificazione è rilasciata dopo una valutazione approfondita e un lungo processo di selezione da parte del Top Employer Institute, che verifica i processi, le politiche e le strategie di gestione delle Risorse Umane, focalizzando l’attenzione sull’ambiente di lavoro e su altri aspetti che riguardano la crescita e la soddisfazione personale e professionale delle persone.

Foto: Ducati

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Marchi moto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati