Aprilia Tuono V4: svelata la rinnovata naked dal cuore potente

Tuono V4 e Tuono V4 Factory per il 2021

Aprilia Tuono V4: svelata la rinnovata naked dal cuore potenteAprilia Tuono V4: svelata la rinnovata naked dal cuore potente

La nuova Aprilia Tuono V4 presenta un’elettronica evoluta al pari del design, con winglets integrate e un motore da 175 cavalli.

Hypernaked in due varianti

Mostrata in anteprima mondiale tramite Aprilia.com, si indicano due versioni:
Tuono V4 nelle tinte Tarmac Grey e Glacier White che presenta caratteristiche sportive legate a concetti ottimizzati per il comfort, considerando un manubrio rialzato e un cupolino maggiormente protettivo, oltre a un’attenzione per il passeggero data una porzione ampia in sella e pedane più basse. Tra gli accessori citata una coppia di specifiche valigie asimmetriche.
Tuono V4 Factory in veste Aprilia Black è una versione dal carattere ruggente, considerando una componentistica esclusiva con sistema di sospensioni semi-attive Öhlins Smart EC 2.0.

Estetica e tecnica

Lo stile rinnovato trae spunto da quanto notato sulla nuova RS 660, connotativo anche della stessa Tuono 660. In evidenza una doppia carenatura con funzione di appendice aerodinamica. Si notano superfici ridimensionate e un caratteristico cupolino con un nuovo gruppo ottico frontale triplo a LED con luci diurne DRL e funzione “bending lights”, come segnalato. Il modello dispone di un’ergonomia funzionale con maggior spazio e un migliorato inserimento del pilota, tenendo presenti le nuove forme di serbatoio e codino. Evoluta anche la parte ciclistica che prevede un nuovo forcellone più leggero in alluminio con capriata di rinforzo inferiore. Un nuovo elemento studiato per attenuare le masse e incrementare in progressione la stabilità del retrotreno.
Maggiormente funzionali i comandi elettrici secondo le indicazioni, così come si segnala una nuova strumentazione TFT più ampia. Progredita anche la gestione elettronica, con una nuova centralina Marelli 11MP più performante come la nuova piattaforma inerziale a sei assi, tenendo presente un acceleratore full Ride-by-Wire con affinate logiche di funzionamento dell’APRC. La panoramica di controlli elettronici prevede anche un introdotto controllo del freno motore regolabile. Si indicano anche sei Riding Mode per un’ottimizzata messa a punto di ABS, freno motore, Traction Control, Wheelie Control e altri parametri gestiti, in base alla modalità selezionata. Tre sono pensate per la pista di cui due personalizzabili, quindi altre tre funzionali su strada di cui una personalizzabile, come segnalato.

Motore

L’omologazione risulta Euro 5. Il propulsore composto da quattro cilindri a V di 65° da 1.077 cc trasmette prestazioni invariate e di alto livello: 175 cavalli di potenza e 121 Nm di coppia. Segnalato un nuovo impianto di scarico.

Foto: Aprilia

Leggi altri articoli in Marchi moto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati