KTM 390 Duke: presentato il modello per il 2021 [FOTO]

Monocilindrico Euro 5

KTM 390 Duke: presentato il modello per il 2021 [FOTO]KTM 390 Duke: presentato il modello per il 2021 [FOTO]

Un concentrato di leggerezza, potenza e precisione. La KTM 390 Duke per il 2021 è contraddistinta da due colorazioni Silver e White, oltre a essere dotata di un’unità motrice Euro 5.

KTM 390 Duke per il 2021

Altrettanto nota come “Corner Rocket”, se ne evidenzia l’agilità ciclistica tra i percorsi tortuosi e il carattere vivace. Un modello guidabile anche da possessori di patente A2. La KTM 390 Duke, come accennato, veste due colorazioni Silver e White. Nel primo caso si notano i convogliatori grigi del serbatoio associati al telaio e ai cerchi di tonalità arancione con un telaietto reggisella in colore nero; mentre nel secondo il telaio e i cerchi risultano neri e il telaietto è rivestito di bianco.

Tecnica e motore

L’esemplare presenta sospensioni WP con forcella a cartuccia aperta e mono regolabile nel precarico, quindi un impianto frenante BYBRE per spazi di frenata contenuti, secondo le informazioni. Sul display TFT si possono notare le diverse indicazioni riguardanti la guida e tramite un sistema KTM MY RIDE associato allo smartphone è possibile coordinare le telefonate in entrata e la playlist musicale.

Il modello è equipaggiato con un monocilindrico Euro 5. La potenza trasmessa ammonta a 44 cavalli (32kW) da rapportare a un peso a secco inferiore ai 150 kg. L’erogazione della spinta è controllata da un corpo farfallato da 46 mm mosso da un efficiente sistema ride by wire, quindi si segnala una frizione antisaltellamento assieme all’ABS di serie con modalità Supermoto inseribile. Un Quickshifter+, optional sul MY 2021 come indicato, consente di contenere al minimo il tempo di cambiata e di scalata. Il serbatoio può contenere 13,4 litri.

Proposta

Il modello sarà disponibile partendo dal mese di gennaio 2021 al prezzo di 6.100 euro f.c., in base alle informazioni.

Foto: KTM

Leggi altri articoli in Marchi moto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati