Mercato, moto e scooter: a dicembre +8,4%

Chiusura del 2020 a -5,5%

Mercato, moto e scooter: a dicembre +8,4%Mercato, moto e scooter: a dicembre +8,4%

Una crescita del 23,98% a dicembre rispetto al medesimo periodo del 2019, considerando moto e scooter immatricolati: 7.630 mezzi venduti. Valutando il mercato delle due ruote (immatricolato + ciclomotori) risultano 9.140 veicoli, con un incremento complessivo del 8,42% come indicato nel comunicato segnalato da ANCMA.

I valori

Le moto sono protagoniste, tenendo presente un incremento del 46,03% e 4.029 unità immatricolate. Buono anche l’andamento degli scooter con 3.601 veicoli e una crescita del 6,07%. L’esaurimento degli incentivi riguardanti i veicoli elettrici, come segnalato, causa una brusca frenata per i ciclomotori. Settore nel quale l’incidenza di motorizzazioni a emissione zero risulta superiore al 20% del venduto. A dicembre, considerando i ciclomotori, si accusa una flessione del 33,66% con 1.510 unità.
In chiusura dello scorso anno, come anticipato, è stato registrato un recupero dei volumi persi alla luce della pandemia. Immessi sul mercato 218.626 veicoli, corrispondenti a un calo del 5,76%. Il settore delle moto accusa un gap meno consistente rispetto allo scorso anno, valutando un dato di -4,86% con 94.108 mezzi immatricolati. Invece la flessione degli scooter risulta di -6,43%, dati i 124.518 veicoli registrati. L’esaurimento delle risorse per gli incentivi elettrici consiziona il bilancio dei ciclomotori, come accennato, considerando un dato di -3,02% nel mercato dei “cinquantini” con 19.746 unità. Complessivamente sono stati immessi nello scorso anno 238.372 veicoli a due ruote con una flessione del 5,54%, come segnalato.
Infine il panorama elettrico, nonostante il già accennato esaurimento anticipato degli incentivi con una flessione del 41,93% di questo specifico mercato e registrando nel mese di dicembre 777 veicoli acquistati, sono stati immessi 10.753 mezzi di questa tipologia nel 2020 con un incremento consistente: 84,54% rispetto all’anno 2019.

Foto di repertorio

Leggi altri articoli in Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati