Caberg Horus Tribute: una nuova versione grafica con il tricolore

Una dedica alla città di Bergamo colpita dalla pandemia

Caberg Horus Tribute: una nuova versione grafica con il tricoloreCaberg Horus Tribute: una nuova versione grafica con il tricolore

Caberg propone per la stagione 2021 una nuova versione grafica del casco Horus. La veste Tribute è riconoscibile dalla presenza di un motivo tricolore che richiama la bandiera italiana. Un casco dedicato soprattutto alla città di Bergamo colpita dal virus.

Il casco

Questa nuova versione presenta nella zona retrostante un logo che richiama la skyline della città lombarda, ricordando il triste bilancio subito durante l’emergenza sanitaria. Caberg ha scelto di sostenere l’associazione nazionale degli Alpini di Bergamo come ringraziamento per gli aiuti ricevuti durante il triste periodo, donando per ogni Horus Tribute acquistato a un distributore o negoziante il 3% del valore della vendita, come indicato.

RETRO

Caratteristiche

L’esemplare Horus è un casco apribile con doppia omologazione P/J, superando i test omologativi secondo la normativa Ece 22.05 P/J, che può essere utilizzato anche con mentoniera aperta. Tramite un punto di rotazione della mentoniera, differente rispetto a quello della visiera, questa resta sempre vicina e compatta alla calotta limitando un fastidioso “effetto vela”, quando si viaggia con la mentoniera sollevata. È proposto anche nelle varianti monocolore nero opaco, bianco metallizzato e blue opaco Yama assieme a quelle con grafica Scout in tre combinazioni: Nero opaco/Giallo Fluo/Antracite/Silver, Nero opaco/Rosso/Antracite/Silver e Bianco metallizzato/Rosso/Blu/Azzurro. Diverse le taglie disponibili che variano da XS a XXL e un peso indicato che ammonta a 1650 gr. +/- 50 gr.
L’aspetto esterno appare aerodinamico, impreziosito da diverse dotazioni tecniche. La calotta risulta in LG CHEM HI IMPACT ABS. Il sistema di ventilazione è costituito da una presa d’aria regolabile sul mento, un’ampia presa d’aria superiore sempre regolabile e due estrattori d’aria localizzati nella zona retrostante che, assieme ai canali presenti nella calotta interna ed ai tessuti traspiranti impiegati nelle zone interne rimovibili e lavabili, forniscono un funzionale comfort nelle diverse condizioni.
Tramite gli spazi nella calotta interna destinati a speakers e all’aggancio per il microfono, il casco può essere facilmente equipaggiato con un comunicatore Bluetooth di Caberg Just Speak Evo o con altri sistemi di comunicazione presenti in commercio.
In evidenza anche l’ampia visiera “Panoramic Ultra-Wide Visor”, già presente sull’apribile Levo al vertice di gamma, che favorisce una visibilità tra le più ampie della categoria con un’apertura frontale pari a 82°, ridimensionando così i movimenti della testa per tenere sotto controllo ad esempio le informazioni sul cruscotto o del GPS, senza perdere di vista il percorso. Il casco presenta anche una lente anti-appannante Pinlock Max Vision e una visiera parasole integrata Double Visor Tech, che può essere gestita anche con i guanti grazie a un comando presente sul lato sinistro. Il sistema di ritenzione è costituito da una fibbia a regolazione micrometrica.

Foto: Caberg

Leggi altri articoli in Caschi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati