Honda CB1000R: una nuova espressione di stile e potenza per il 2021 [FOTO]

Anche in versione Black Edition

L’evoluta Honda CB1000R, ammiraglia della gamma Neo Sports Café, appare grintosa e ricercata con un cuore Euro 5.

Caratteristiche

Osservandola, i tratti sembrano proiettati in avanti e spiccano diversi particolari come convogliatori del radiatore e coperchi dell’airbox che convergono dinamicamente. Il telaio risulta invariato composto da una struttura monotrave superiore in acciaio scatolato e piastre laterali in alluminio per serrare il perno del monobraccio lungo 574,2 mm. L’inclinazione del cannotto di sterzo monta a 25° con avancorsa di 100 mm. L’interasse misura 1.455 mm. Si nota poi un rinnovato faro frontale, caratterizzato da un design a goccia e inclinato, così come figura un nuovo cerchio posteriore con un disegno a 7 razze ramificate da 17 pollici. Segnalate luci full-LED.
Il modello è dotato di una forcella anteriore regolabile Showa SFF-BP (Separate Function Fork – Big Piston) con le diverse funzioni di smorzamento in un solo stelo, mentre dietro un ammortizzatore posteriore Showa gestibile nel precarico e smorzamento in estensione. Il sistema frenante è costituito da dischi anteriori flottanti di 310 mm affiancati da pinze radiali a quattro pistoncini, quindi un disco singolo posteriore da 256 mm abbinato a una pinza a sue pistoncini. La sella è posta a 830 mm, il peso con il pieno ammonta a 212 kg.
Il modello è equipaggiato con un nuovo display TFT a colori che può essere connesso allo smartphone tramite un sistema Honda Smartphone Voice Control, segnalando anche una presa di ricarica USB nel sottosella. Assieme ai modelli in veste Candy Chromosphere Red e Matt Beta Silver Metallic si cita anche una caratterizzante versione Black Edition verniciata interamente di nero assieme a qualche accenno di alluminio lucidato, equipaggiata con un minicupolino, cover monoposto e cambio Quickshifter.

Honda announce seven more additions to its comprehensive 2021 European motorcycle line up

Motore

Il carattere risulta collegato a tre Riding Mode predefiniti Rain, Standard e Sport, più uno User personalizzabile e tre livelli di erogazione potenza, freno motore e controllo di trazione, questo anche disattivabile.
Il propulsore a quattro cilindri bi-albero di 998 cc, abbinato a un cambio a sei rapporti, risulta aggiornato nelle mappature dell’iniezione elettronica, con impostazioni PGM-FI ottimizzate ed è omologato Euro 5. In base alle informazioni, trasmette 145 cavalli a 10.500 giri/minuto e 104 Nm a 8.250 giri/minuto.

Foto: Honda Motor Europe Ltd. Italia

Leggi altri articoli in Marchi moto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati