Benelli TRK 502 X: per il 2021 omologazione Euro 5 e affinamenti

Potenza massima espressa di 47,6 cavalli

Benelli TRK 502 X: per il 2021 omologazione Euro 5 e affinamentiBenelli TRK 502 X: per il 2021 omologazione Euro 5 e affinamenti

Omologazione Euro 5 e diversi aspetti che evolvono tecnicamente l’esemplare. La rinnovata Benelli TRK 502 X è animata da un propulsore a due cilindri in linea condiviso con la versione stradale.

Caratteristiche

L’esemplare è dotato di un cupolino protettivo, paramani con inserto in alluminio e personalizzati con il logo del modello, specchietti e manopole con il logo TRK, nottolini in alluminio localizzati nella zona della sella e cavalletto centrale. Evoluto il manubrio che risulta regolabile per consentire di affinare la posizione di guida, come regolabile è la leva frizione. Figurano anche blocchetti del comando al manubrio retroilluminati. Il serbatoio può contenere 20 litri di carburante, in base alle informazioni.
Il telaio risulta a traliccio di tubi con piastre in acciaio, all’interno di un progetto studiato anche per viaggiare in fuoristrada. Associato ad esso una forcella anteriore upside-down con steli da 50 mm con escursione di 140 mm e un forcellone oscillante retrostante con mono ammortizzatore centrale regolabile nell’idraulica in estensione, compressione e precarico molla, citando un’escursione da 62 mm. Presente anche un terminale di scarico localizzato in posizione rialzata rispetto alla TRK 502, tenendo presente il possibile impiego su tratti impegnativi. Il sistema frenante, elencando l’ABS, è costituito davanti da un doppio disco da 320 mm di diametro con pinza flottante a due pistoncini, quindi dietro un disco di 260 mm di diametro. Il quadro visivo è definito da un cerchio anteriore a raggi da 19 pollici e un altro posteriore da 17 pollici con gomme da 110/80 e 150/70 rispettivamente.

Motore

Il cuore a due cilindri in linea con raffreddamento a liquido e distribuzione doppio asse a camme in testa risulta conforme alla normativa Euro 5, trasmettendo 47,6 cavalli (35 kW) di potenza massima a 8.500 giri/min e 46 Nm di coppia massima a 6.000 giri/minuto. Si segnalano interventi all’impianto di scarico con l’introduzione di un sistema dell’aria secondaria che consente l’attenuamento delle emissioni in fase di avviamento, generando una post-reazione che porta rapidamente alla temperatura di esercizio del catalizzatore. Si è intervenuto sugli stessi catalizzatori evitando perdite di prestazione, assieme a un’affinata calibrazione della ECU motore. Accorciato inoltre il rapporto di trasmissione primaria.

Proposta

Elencate le tinte bianco e antracite. Il prezzo segnalato risulta: 5.990 euro f.c. Prospettata anche una serie limitata in colorazione gialla. Prospettata la disponibilità nelle concessionarie Benelli partendo dai primi mesi del 2021.

Foto: Benelli

Leggi altri articoli in Marchi moto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati