Campionato Italiano FMI Aprilia Sport Production: trionfano Lorenzo Frasca e Daniel Da Lio [FOTO]

I campioni in Next Generation e Challenge

A Varano, Lorenzo Frasca ha conquistato il titolo nella categoria Next Generation del Campionato Italiano FMI Aprilia Sport Production, riservata ai piloti fino ai 14 anni di età. Nella classe Challenge, dedicata i piloti oltre i 14 anni di età, si è imposto invece Daniel Da Lio.

La prima edizione

Nonostante le problematiche legate alla pandemia, la prima stagione di questa formula rivolta ai giovani ha raccolto diverse attenzioni. Sono stati segnalati, ad esempio, 20 piloti iscritti nell’ultimo appuntamento. Massimo Rivola, AD di Aprilia Racing, ha indicato nell’occasione: “Abbiamo posto le basi per un 2021 ancora migliore: presto arriveranno altre novità, per la RS 250 SP, ma non solo, avremo anche qualcosa di più potente… È un primo importante passo per riportare Aprilia a riempire le griglie di partenza in diversi campionati che facciano crescere nuovi talenti. Non vedo l’ora di poter accogliere a Noale tutti i protagonisti che hanno occupato le posizioni da podio, per far loro i complimenti assieme a tutto lo staff di Aprilia Racing e fargli conoscere il luogo dove nascono le nostre MotoGP”.

A Varano l’ultima tappa. In classe Next Generation erano sei i contenenti per la vetta nell’appuntamento finale. Il tredicenne Lorenzo Frasca ha conquistato Gara 1, sommando anche un terzo posto in Gara 2, ottenendo dunque 154 punti in classifica e il titolo di categoria. Nella gara domenicale si è imposto Leonardo Abruzzo, alla sua prima vittoria stagionale. Nella graduatoria generale questo successo gli ha permesso di raggiungere il terzo posto con 136 punti alle spalle di Mattia Bosello, secondo classificato nella classifica complessiva a quota 142 punti.
Passando al raggruppamento Challenge, Daniel Da Lio ha confermato il proprio primato con un’altra doppietta e conquistato il titolo con 186 punti. In totale sei vittorie su otto round disputati. Dopo il giovane pilota veneto Samuel Treccani con 129 punti e Yari Favero con 121.
II premi sono stati consegnati dal Campione Italiano SBK su Aprilia RSV4 e tester MotoGP per Aprilia Racing, Lorenzo Savadori, che nel fine settimana ha dato sostegno ai piloti del Campionato assieme a Tommaso Marcon, già attivo nello sviluppo della Aprilia RS 250 SP impiegata nella serie e sviluppata da Aprilia Racing in collaborazione con Ohvale.

Foto: Aprilia Racing

Leggi altri articoli in Marchi moto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati