Energica-Dell’Orto: testati al banco motore i prototipi del progetto E-Power

Power unit per la mobilità elettrica urbana

Energica-Dell’Orto: testati al banco motore i prototipi del progetto E-PowerEnergica-Dell’Orto: testati al banco motore i prototipi del progetto E-Power

E-Power è un progetto che lega Energica Motor Company e Dell’Orto. Una partnership strategica tra queste realtà nata sulle piste. Lo sviluppo di un sistema propulsivo di tipo elettrico per la mobilità urbana sostenibile.

La partnership

Con il progetto E-Power sembrano estendersi gli orizzonti operativi, considerando le moto elettriche ad altre prestazioni e un sistema pensato per un ambito urbano. La partnership stessa beneficia dell’esperienza produttiva, tecnica e commerciale di Dell’Orto in realtà come Cina e India, nelle quali gli esemplari elettrici a due ruote rappresentano soluzioni funzionali per gli spostamenti rapidi nelle megalopoli asiatiche, pensando poi anche al contesto europeo dove la mobilità urbana ed elettrica di tipo leggero si sta espandendo.
La collaborazione tra Energica e Dell’Orto, come segnalato, si estenderà anche oltre con il progetto CEMP finanziato da Regione Lombardia e focalizzato su un sistema di propulsione “intelligente” che ingloba aspetti come ecologia, sicurezza e connettività, in linea con i mega-trend contemporanei e tematiche come ADAS, connettività e appunto mobilità elettrica.

Il progetto

Le fasi di studio e di realizzazione, oltre alle procedure di simulazione e alle verifiche sui componenti, andate avanti anche durante il periodo di lockdown, sono terminate e sono iniziati i test al banco prova per i primi prototipi del sistema, come segnalato.
Il progetto E-power può rispondere a range di potenza da 2,5 fino a picchi di 15 kW, proponendo prestazioni simili a esemplari da 50 a 125 cc. In base alle indicazioni, l’autonomia prospettata può andare oltre i 100 km. Un sistema pensato per operare in un contesto urbano, ricaricabile attraverso le prese domestiche. Un altro aspetto interessante del sistema sviluppato da Dell’Orto ed Energica risulta l’integrazione che contiene il numero di componenti e semplifica il sistema stesso.
Le strategie di controllo sono collegate all’esperienza decennale di Energica nel settore elettrico, in ambito stradale e nelle competizioni, oltre ai quasi 90 anni di esperienza di Dell’Orto nel panorama motociclistico, coniugate alle conoscenze dello specialista per applicazioni di piccola e media taglia su scala industriale.

Immagine: Energica-Dell’Orto

Leggi altri articoli in Mobilità elettrica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati