Aprilia RS 660: una nuova sportiva e un debutto su strada in California [FOTO]

Un'inedita veste Acid Gold

Debutto su strada tra le atmosfere californiane del Big Sur. L’Aprilia RS 660 è stata presentata al mercato americano in movimento, condotta dal pilota Rennie Scaysbrook. L’asso di origini australiane si è imposto alla scorsa edizione della Pikes Peak su una Aprilia Tuono V4 1100 Factory, siglando anche il record del tratto su due ruote in 9 minuti, 44 secondi e 963 millesimi.

Il modello

La sportiva di media cilindrata era stata anticipata già attraverso una concept bike a novembre del 2018, prospettando una nuova idea di sportività legata a un reimpostato rapporto funzionalità e prestazioni, grazie a un peso contenuto e una ciclistica pensata per essere prestante.
La definita RS 660 è spinta da un’unità bicilindrica da 660 cc che eroga 100 cavalli da rapportare a 183 kg di peso in ordine di marcia (ma è proposta anche in una versione da 95 cavalli depotenziabile per i possessori di patente A2), equipaggiata con soluzioni tecnologiche Aprilia di nuova generazione unite a un’impostazione sportiva e allo stesso tempo studiata per favorire la maneggevolezza.
Un esemplare carenato, distinguibile dall’articolata firma luminosa frontale, lo sviluppo filante e impostato su un nuovo telaio a doppio trave in alluminio. Il motore parallelo frontemarcia figura come elemento portante. Un cuore nuovo con dimensioni contenute, che comprende una distribuzione a doppio albero a camme in testa e 4 valvole per cilindro, ripreso dalla bancata anteriore del V4 di 1100 cc. Unità che alimenta esemplari più potenti. Si indicano anche: strumentazione digitale TFT su schermo a colori, un pacchetto di controlli elettronici attivi APRC, acceleratore elettronico Ride-by-Wire, piattaforma inerziale a sei assi, cinque Riding Mode (Commute, Dynamic e Individual per l’uso quotidiano; Challenge e Time Attack per un uso in pista) e un affinato Cornering ABS multimappa.

La presentazione

Rennie Scaysbrook ha provato il dinamismo della RS 660 dalle parti di Monterey, sostenuto dal telaio e dal nuovo bicilindrico. Ha condotto la moto anche sull’asfalto di Laguna Seca, percorrendo il caratteristico Corkscrew, il famoso “Cavatappi” della pista californiana.

Novità e proposta

Inaugurato il prebooking online partendo da lunedì 12 ottobre, prenotabile sulle pagine web di Aprilia per i diversi mercati europei. Tra le novità si sottolinea anche un’inedita livrea in colorazione Acid Gold. Segnalato per il mercato italiano un prezzo di 11.050 Euro (f.c. IVA inclusa).

Foto: Aprilia

Leggi altri articoli in Marchi moto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati