Aprilia RS 660: la nuova sportiva portata in pista [FOTO]

I piloti Espargarό, Smith e Savadori a Misano

Aprilia RS 660: la nuova sportiva portata in pista [FOTO]Aprilia RS 660: la nuova sportiva portata in pista [FOTO]

In vista di un nuovo appuntamento di MotoGP previsto sul tracciato di Misano nel fine settimana, la nuova Aprilia RS 660 è stata condotta in pista dai piloti Aprilia Racing Aleix Espargarό, Bradley Smith e Lorenzo Savadori. Nell’occasione collaudatori d’eccezione dell’attesa sportiva di media cilindrata.

La moto

La produzione della RS 660 è prevista da ottobre. Si tratta di un nuovo tassello produttivo del marchio nel segmento di media cilindrata. Una sportiva snella e dotata di soluzioni derivanti dall’esperienza di Aprilia Racing.
Presenta un nuovo telaio a doppio trave in alluminio e il motore bicilindrico parallelo figura come elemento portante. Un cuore nuovo, di dimensioni contenute e alleggerito, che comprende una distribuzione a doppio albero a camme in testa e 4 valvole per cilindro ripreso dalla bancata anteriore del noto V4 di 1100 cc. Unità che alimenta esemplari più potenti. Interessante anche il pacchetto di controlli elettronici attivi APRC, così come l’acceleratore elettronico Ride-by-Wire e la piattaforma inerziale a sei assi. Elencati anche cinque Riding Mode, un affinato Cornering ABS multimappa e una strumentazione digitale TFT su schermo a colori. Tra le caratteristiche peculiari spicca in particolare il rapporto peso/potenza di 169 kg per 100 cavalli. Il modello sarà proposto anche con motore da 95 cavalli depotenziabile e rivolto a neopatentati e possessori di patente A2.

Forza sportiva

Corali le impressioni positive dei piloti, saggiandone dinamismo e carattere. Aleix Espargarό ne ha sottolineato la stabilità, la forte spinta del motore e l’azione del comando quick shift, così come Bradley Smith ne ha rimarcato la “confidenza” già a un primo contatto. Quindi Lorenzo Savadori si è soffermato su un aspetto come “l’abitabilità” restandone sorpreso. Vari fattori convergenti di un progetto studiato per essere consistente e vivace.

Foto: Aprilia Racing

Leggi altri articoli in Marchi moto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati