Codice della strada: segnalate novità tra cui autovelox urbani e la strada urbana ciclabile

In evidenza la cosiddetta “mobilità dolce”

Codice della strada: segnalate novità tra cui autovelox urbani e la strada urbana ciclabileCodice della strada: segnalate novità tra cui autovelox urbani e la strada urbana ciclabile

Considerando il disegno di legge in conversione del decreto Semplificazioni, si prospettano diverse novità collegate al Codice della strada.

Mobilità urbana e “mobilità dolce”

Tra quelle elencate, tenendo presente il parere del Prefetto in base a un’analisi degli incidenti verificatisi nell’area, l’autorizzazione a installare autovelox fissi su strade urbane e di quartiere. Restando nelle aree cittadine, visto l’articolo 12-bis, si segnala la possibilità per dipendenti comunali di accertare possibili violazioni in ambito urbano, come le soste non regolari. Stesso discorso per i dipendenti delle municipalizzate.
Si segnalano anche provvedimenti che interessano la circolazione delle auto e dei veicoli a tre ruote. In questo caso la possibilità per moto e scooter a tre ruote da 250 cc in su e con potenza non inferiore a 15 kW di poter circolare in autostrada.
Indicate anche delle “zone scolastiche”, in prossimità di istituti, dove vige una particolare attenzione per i pedone con un’apposita segnaletica. Aree in cui si prospetta la limitazione o la chiusura della circolazione per determinate categorie di veicoli, compresa anche la sosta o la fermata, ad esclusione di scuolabus o autobus destinati al trasporto di studenti o mezzi con contrassegno per disabili.
Infine parlando della cosiddetta “mobilità dolce”, si cita un “doppio senso ciclabile” solo su strade urbane con limite a 30 km/h o nelle Ztl a prescindere dalle dimensioni della carreggiata o dalla presenza di aree di sosta, quindi anche l’introduzione della “strada urbana ciclabile” a singola carreggiata con limite di velocità non superiore a 30 km/h e priorità per le biciclette. Precedenza per questi mezzi anche sulle strade urbane in cui è permesso il già citato doppio senso ciclabile.

Foto di repertorio

Leggi altri articoli in Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati