Aprilia RS 660: prenotazioni da ottobre per il nuovo modello

Motore bicilindrico che può sviluppare 100 cavalli

Aprilia RS 660: prenotazioni da ottobre per il nuovo modelloAprilia RS 660: prenotazioni da ottobre per il nuovo modello

La nuova Aprilia RS 660 risulta pre-ordinabile da ottobre 2020. Una moto riconoscibile dal design aerodinamico e sportivo, notando anche la distintiva firma luminosa.

L’Aprilia RS 660

Oltre a questo esemplare, tra le novità attese figura anche la Tuono 660, data la precedente introduzione di una Concept. Al momento affiorano solo indiscrezioni sul possibile debutto.
Dopo un precedente filmato focalizzato su diversi dettagli della moto, un nuovo video visibile via Facebook consente di ammirare la sportiva in movimento, osservando anche l’articolata firma luminosa LED frontale.
Connotativa la doppia carenatura pensata per massimizzare la stabilità dinamica, sulla quale spiccano le colorazioni, i contrasti cromatici e i già citati gruppi ottici. Il profilo risulta sinuoso, spaziando dal grintoso frontale al profilato codino, con un’impostazione che ricorda la più potente Aprilia RSV4 da cui deriva parte della dotazione elettronica abbinata.
Si prospettano un’agile ciclistica affiancata da un pacchetto di sistemi APRC, una soluzione Ride-By-Wire per il controllo dell’erogazione, quindi una sofisticata piattaforma inerziale a sei assi e cinque modalità di guida. In evidenza anche un peso a secco di 169 kg a fronte dei 100 cavalli di potenza espressi dal motore bicilindrico parallelo da 660 cc, legato al telaio in alluminio a doppia trave. Citata anche una versione da 95 cavalli, depotenziabile per poter essere guidata da possessori di patente A2, come ricordato.

Foto: Aprilia

Leggi altri articoli in Marchi moto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati