Tucano Urbano: tre nuovi esemplari di gilet multitasca

Nuove proposte per l'estate 2020

Tucano Urbano: tre nuovi esemplari di gilet multitascaTucano Urbano: tre nuovi esemplari di gilet multitasca

Tre nuovi esemplari con le tipiche caratteristiche di un gilet multitasca funzionale per i motociclisti. Tucano Urbano propone per l’estate 2020 i modelli Areos Gilet, Giulio e Network Gilet 2G.

Aeros Gilet

Un modello introdotto con l’espressione: “super versatile”. Un esemplare windbreaker, idrorepellente, traspirante con un sistema di aerazione sulla schiena, per essere funzionale in diverse condizioni climatiche. Sviluppato in tessuto jacquard, presenta sei tasche esterne, tre interne e la tasca posteriore cacciatora. Al collo una regolazione elastica per la tenuta antivento e figura anche un inserto REFLACTIVE® SYSTEM per la sicurezza attiva. Disponibile in nero a 79,90 euro.

Giulio

Una tipologia urban classic utile per proteggere un abito mentre ci si muove o nelle diverse situazioni di vita cittadina. Un capo leggero sviluppato in misto cotone/nylon e foderato in rete. È dotato di sei tasche esterne sulla zona anteriore, invece nell’area posteriore figura una tasca cacciatora. All’interno altre due tasche. È possibile estrarre dal collo la linguetta REFLACTIVE® SYSTEM – visibility on demand, per favorire maggiore visibilità e risulta regolabile in vita. A 79,90 euro, si segnalano le colorazioni blu scuro e verde scuro.

Network Gilet 2G

Un esemplare hard road riconoscibile dal tipico taglio motociclistico, sviluppato in rete e con inserti in poliestere Oxford ad alta tenacità. Presenta una fodera in rete più leggera rispetto a quella utilizzata esternamente. Figurano tasche interne ed esterne, inclusa la cacciatora, con regolazioni su collo e fondo. Localizzata sulla schiena al di sotto della rete anche una banda rifrangente. La chiusura avviene tramite una zip centrale con bordature antigraffio salva-serbatoio. Proposto in nero a 74,90 euro.

Foto: Tucano Urbano

Leggi altri articoli in Abbigliamento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati