Trofeo Moto Guzzi Fast Endurance 2020: doppio successo per Altinier Motorsport & Biker’s Island a Vallelunga [FOTO]

Prossime gare ad Adria il 5 e 6 settembre

Nuovi confronti hanno animato il Trofeo Moto Guzzi Fast Endurance 2020 all’Autodromo di Vallelunga nel fine settimana. Due “miniendurance” da 60 minuti in sella alle Moto Guzzi V7 III equipaggiate con il Kit Racing GCorse e gomme Pirelli Phantom Sportscomp RS. Un doppio successo per il team Altinier Motorsport & Biker’s Island.

La nuova edizione

Diverse le novità della stagione già accennate in un precedente articolo. Le prossime due gare sono programmate sul tracciato di Adria sabato 5 e domenica 6 settembre. La gara del sabato in notturna, impiegando i riflettori del circuito e i fari delle V7 III solo in questo appuntamento.

Le gare a Vallelunga

Una sfida accesa già dallo scorso venerdì pomeriggio, durante le prove cronometrate per definire lo schieramento valido in entrambe le gare disputate. Pole conquistata dal duo del team Altinier Motorsport & Biker’s Island composto da Samuele Sardi e dal nuovo arrivato Emiliano Bellucci, con la migliore media di 2’01”423. Dietro di loro la formazione Garage 71 costituita da Davide Rossi e Samuele Colonna, quindi il 117 Racing Team composto da Matteo Giordani e Carlo Maderna.
Gli alfieri di Altinier Motorsport & Biker’s Island hanno trionfato in entrambe le corse, centrando il successo con una costanza di ritmo notevole e nessun problema anche durante i previsti cambi ai box.
Nel complesso la lotta per definire il podio è apparsa equilibrata. Diversi gli equipaggi impegnati a confrontarsi per il secondo e il terzo gradino come Garage 71 e 117 Racing Team, ma anche il Stylecar Racing Team composto da Stefano Bonetti e Francesco Curinga, così come il duo Luca Fornasiero e Mauro Rossignoli del Motoclub dei Rapaci. Vivace soprattutto il confronto finale per aggiudicarsi la seconda posizione nella gara di domenica, conquistata da Davide Rossi del Garage 71 che ha anticipato di soli 20 millesimi Stefano Bonetti dello Stylecar Racing Team.
In evidenza anche la consistenza e le prestazioni proposte dalla “sette e mezzo” di Mandello con Kit Racing Gcorse, tenendo presente il giro più veloce della gara firmato durante l’appuntamento di sabato da Stefano Fugardi della formazione Moto dei Miti in 2’00”388, quindi quello della domenica siglato da Emilano Bellucci in 2’00”399 a fronte di una media oraria di circa 123 km/h, come segnalato.
Assieme alla connotativa partenza in stile “Le Mans”, in rilievo anche la rimonta della Scuderia Aquile Millenarie formata da Luca Ciuti e Dario Benfaremo nella gara di sabato, risalita dal 19° posto di inizio corsa al 7° posto finale. Quindi il recupero del team Moto Guzzi World Club, composto da Giuseppe Faraci e Leonardo Pratesi, decimo al traguardo nella corsa domenicale dopo essere risalito dal ventiduesimo e ultimo posto.
Tra i protagonisti anche gli alfieri di The Clan, Alessandro Moro e Francesco Grillandini, giunti in entrambe le gare in ottava posizione. Così come è stata interessante l’esperienza di Marco Visonà e Nicola Andreetto, presenti per promuovere le iniziative dell’associazione “In Moto con l’Africa”.

Foto: Moto Guzzi

Leggi altri articoli in Marchi moto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati