Ducati, Scrambler 1100 PRO e 1100 Sport PRO: un riassunto virtuale delle caratteristiche [VIDEO]

Motore bicilindrico che trasmette 86 cavalli

Ducati, Scrambler 1100 PRO e 1100 Sport PRO: un riassunto virtuale delle caratteristiche [VIDEO]Ducati, Scrambler 1100 PRO e 1100 Sport PRO: un riassunto virtuale delle caratteristiche [VIDEO]

Gli aspetti peculiari delle nuove Scrambler Ducati 1100 PRO e 1100 Sport PRO sono descritti nel corso di un filmato, grazie all’ausilio della realtà virtuale.

Tra reale e virtuale

Il Brand Director Claudio De Angeli e il Product Manager Rocco Canosa illustrano con il supporto della realtà aumentata i fattori distintivi delle nuove realizzazioni siglate Scrambler Ducati. Un video arricchito nel finale con il racconto del producer Dario Callegher, ricordando l’esperienza a Miami, ma anche mostrando un simpatico “dietro le quinte”.

Le nuove Scramber 1100 PRO e 1100 Sport PRO

I modelli sono distinguibili dalla livrea, dalla dotazione e dalla personalità trasmessa. In evidenza i contrasti cromatici, la ciclistica e i dettagli in alluminio scuro sulla 1100 PRO o guance con logo 1100 che caratterizzano Scrambler 1100 Sport PRO. Connotativa anche la firma luminosa a LED con luci DRL. Un motivo a X ispirato al caratteristico disegno realizzato con del nastro applicato sui fari durante le competizioni negli anni ’70. Di tipo LED anche il faro posteriore. La strumentazione è racchiusa in un quadro strumenti LCD. Connotativi anche il sistema a doppio scarico laterale destro e il portatarga ribassato, come ricordato.
Sono dotati di un telaio a traliccio tubolare d’acciaio a doppia trave superiore, che abbraccia il motore e un telaietto retrostante in alluminio. L’interasse ammonta a 1.514 millimetri e l’altezza della sella a 810 mm. Il manubrio risulta esteso, un’impostazione tipica da Scrambler. Muta la parte sospensiva, partendo da un’anteriore Marzocchi con forcella regolabile a steli rovesciati da 45 mm di diametro e retrostante Kayaba regolabile nel precarico della molla e in estensione sulla 1100 PRO. Invece di tipo Öhlins regolabili all’anteriore e al posteriore sulla 1100 Sport PRO, riprendendo le indicazioni.
L’impianto frenante Brembo con soluzione ABS Cornering è costituito davanti da un doppio disco da 320 mm di diametro e due pinze a quattro pistoncini monoblocco M 4.32B con attacco radiale, quindi dietro un disco da 245 mm associato a una pinza con un pistoncino di 34 mm. Diversi i sistemi tecnologici tra cui tre citati Riding Mode tra Active, Journey e City.
Il cuore è un bicilindrico a L con distribuzione Desmodromica 1100 (1.079 cc). Sviluppata una potenza di 86 cavalli (63 kW) a 7.500 giri/minuto e 88 Nm di coppia a 4.750 giri/minuto.

Foto e video: Scrambler Ducati

Leggi altri articoli in Marchi moto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati