Yamaha XMAX 300 Roma Edition MMXX : Max Giusti riscopre la Capitale in sella allo scooter

Una dedica alla Città Eterna

Yamaha XMAX 300 Roma Edition MMXX : Max Giusti riscopre la Capitale in sella allo scooterYamaha XMAX 300 Roma Edition MMXX : Max Giusti riscopre la Capitale in sella allo scooter

Max Giusti ha ritirato uno scooter Yamaha XMAX 300 Roma Edition MMXX per spostarsi sui percorsi della Capitale. Un’edizione limitata che rievoca la città.

Pensando alla figura del gladiatore

Andrea Colombi, Country Manager di Yamaha Motor, parlando di questa speciale edizione collegata alla Capitale, sottolinea lo spunto ispirante del “gladiatore”. L’idea di una figura decisa nell’affrontare le strade della Città Eterna in questo tempo, tra asperità e traffico, muovendosi con agilità e vivacità. “Max, che ci ha abituati a vederlo superare ogni tipo di impresa è la sintesi di tutto questo oltre ad essere un appassionato autentico, un ambasciatore reale per l’utilizzo delle due ruote”, ha dichiarato nell’occasione.
Lo stesso Giusti, nel ritirare il veicolo, ha ricordato le recenti difficoltà collegate all’emergenza sanitaria e il ritorno in sella rimarca una serie di emozioni, come la condivisione degli show, i nuovi progetti in cantiere, gli appuntamenti, il tempo con gli amici che scandiscono la vita. “Così andare in moto! Appena ho preso lo scooter mi sono fatto un giro per Roma e l’ho vista con occhi nuovi, come se fosse la prima volta. Devo ammettere che ogni volta mi sembra di perdere il senso del tempo e riesco a godermi un impagabile senso di libertà”, ha aggiunto.

Il modello

Indicati 130 esemplari. La livrea studiata dalla Design Division dello Yamaha Motor R&D Europe di Gerno di Lesmo rappresenta un richiamo all’essenza di Roma considerando i quartieri stilizzati della città, che arricchiscono la carena frontale. Quindi il Colosseo “tatuato” sul fianco, osservando la zona retrostante.

Foto: Yamaha Motor

Leggi altri articoli in Marchi moto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati