Confindustria ANCMA: compiuti 100 anni

Dal lontano 23 giugno del 1920

Confindustria ANCMA: compiuti 100 anniConfindustria ANCMA: compiuti 100 anni

Un secolo di passione per il variegato panorama delle due ruote. L’Associazione Nazionale Ciclo Motociclo e Accessori ricorda un secolo di vita dal 23 giugno 1920. Una realtà nata a Milano, coinvolgendo all’inizio una trentina di imprese e divenendo nel tempo un’associazione di categoria con 159 associati.

L’importante anniversario

Il presidente di ANCMA Paolo Magri, tramite una lettera, ha rimarcato “l’attualità dei valori della rappresentanza e dell’associazionismo, soprattutto in un momento così difficile e di fronte alle sfide che attendono l’intera industria della mobilità”. Un pensiero rivolto alla recente emergenza sanitaria, al lockdown e quindi alle riaperture e la fase in corso. Auspicando un ritorno alla normalità, dove il settore industriale rappresentato da ANCMA può avere un ruolo chiave da protagonista.
“Dal 1920 la nostra industria ha una voce sola e ripercorrere il lungo cammino intrapreso dall’associazione e la storia delle vertenze con le istituzioni, rileggere le sconfitte e i risultati ottenuti, – è l’ulteriore pensiero di Magri sottolineato nell’occasione – ci consente anche di riflettere sul contributo determinante che ANCMA ha dato alla diffusione delle due ruote, alla promozione del loro valore sociale ed economico, come anche alla crescita delle rispettive comunità di utenti, sportivi e appassionati”.
Tra gli associati figurano realtà industriali impegnate anche ad alti livelli nell’attività sportiva, marchi del Made in Italy che spaziano anche nel settore degli accessori e dell’abbigliamento, così come realtà estere attive nel panorama italiano. Un Paese di spicco in ambito europeo, considerando una produzione con 320mila moto e 2,5 milioni di biciclette realizzate negli stabilenti presenti sul territorio nazionale, come ricordato.
ANCMA risulta socio unico di EICMA S.p.A., organizzatrice del principale polo espositivo internazionale nel settore delle due ruote, ospitato nei padiglioni di Fiera Milano a Rho. ANCMA rappresenta un comparto da circa 5,5 miliardi di euro con più di 20mila dipendenti diretti. Valutando indotto e rete commerciale si calcolano oltre 60mila operatori.

Immagine: Confindustria ANCMA

Leggi altri articoli in Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati