F.B Mondial: un ricordo del fuoriclasse Carlo Ubbiali [FOTO]

Mito del motociclismo degli anni '50

F.B Mondial: un ricordo del fuoriclasse Carlo Ubbiali [FOTO]F.B Mondial: un ricordo del fuoriclasse Carlo Ubbiali [FOTO]

F.B Mondial ricorda Carlo Ubbiali. Un grande campione, scomparso recentemente, che conquistò il primo dei suoi nove titoli mondiali in sella a un esemplare della famiglia Mondial.

Un mito noto come la “Volpe”

Un fuoriclasse astuto, per questo soprannominato “la Volpe”, Carlo Ubbiali è una leggenda del motociclismo internazionale legato alla storia di F.B Mondial. Un galantuomo veloce e deciso sui tracciati.
Si ritirò dall’attività agonistica a soli trent’anni, da campione. In seguito è rimasto un “cavaliere imbattuto”, ora ricordato come uno dei più talentuosi piloti di tutti i tempi. Un nome leggendario che ha portato in vetta il nome Mondial. “Mangiare moto” era la risposta, se interpellato sul suo segreto. Un campione che, una volta famoso, entrava nei cinema a luci spente per non farsi riconoscere, come ricordato nell’occasione.

Palmares da antologia

Vinse tutto quello che si poteva conquistare allora, collezionando ben nove titoli iridati di cui sei nella classe 125 e tre nella 250. Si aggiudicò anche otto allori italiani, altro traguardo che evidenziava. Un maestro superato, parlando di successi mondiali, solo dal leggendario Giacomo Agostini e dallo spagnolo Angel Nieto. Mike Hailwood e Valentino Rossi, in tempi e periodi diversi, hanno eguagliato il suo record. Il talento sopraffino di Carlo Ubbiali è soprattutto riconoscibile dai risultati colti dal 1950 al 1960, concludendo sempre il Mondiale 125 nelle prime tre posizioni.
Il primo successo mondiale fu siglato proprio su Mondial. Grazie alle qualità del “Cinesino”, altro soprannome dato a Ubbiali per il suo taglio degli occhi, il marchio chiuse un triennio di pregevoli risultati tra il 1949 e il 1951 grazie alla conquista del mondiale conduttori di classe 125 rispettivamente con Nello Pagani, Bruno Ruffo e appunto Carlo Ubbiali, assieme al titoli costruttori negli stessi anni. Nel 1950 e nel 1952 Ubbiali, sempre su Mondial, si classificò secondo nella corsa al titolo.
Cesare Galli, Piero Boselli e l’intera dirigenza del marchio F.B Mondial ricordano il campione mostrando la loro vicinanza alla famiglia Ubbiali, rimarcando la figura di questo campione nella storia del costruttore italiano e non solo. L’ultima apparizione pubblica di Carlo Ubbiali è avvenuta proprio lo scorso anno a luglio per F.B Mondial, al lancio della F.B Mondial Sport Classic (la Pagani 1948), presso Motosplash a Milano. Occasione nella quale ha rievocato alcune imprese assieme ad altri protagonisti come Emiliano Ostorero, Giorgio Pagani (figlio di Nello Pagani), Aldo Tonelli e Stefano Bonetti, come ricordato.

Foto: F.B Mondial

Leggi altri articoli in Marchi moto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati