Ducati Superleggera V4: sguardo dedicato al design [VIDEO]

Una sofisticata configurazione biplano

Ducati Superleggera V4: sguardo dedicato al design [VIDEO]Ducati Superleggera V4: sguardo dedicato al design [VIDEO]

Un suggestivo percorso tra i dettagli, le forme e gli elementi che caratterizzano l’esclusiva Ducati Superleggera V4. Un nuovo risultato collegato a sapere tecnico e ricerca estetica.

Un design peculiare

La firma luminosa, l’attenzione in ogni particolare dal frontale al codino, la presenza di materiali che rafforzano visione estetica e qualità ciclistiche, sono vari i particolari messi in evidenza nel filmato proposto da Ducati nell’occasione.
In totale 500 esemplari. Peculiare assieme alla parte meccanica ed elettronica anche l’impostazione aerodinamica, notando le appendici biplano che richiamano gli studi fatti sulla Ducati MotoGP 2016. Il carico verticale ammonta a 50 kg a 270 km/h (20 Kg in più a confronto con la soluzione adottata sulla nuova Panigale V4 e sulla Panigale V4 R).
Spiccano anche i diversi elementi utilizzati, che definiscono una nuova grintosa espressione firmata dagli specialisti di Borgo Panigale. Citato l’impiego di fibra di carbonio per telaio, forcellone e ruote, ma anche l’uso di titanio e magnesio per altre componenti. Scelte funzionali tenendo presente il contenimento del peso.

Tanta potenza

Ammonta già a 224 cavalli la spinta proposta dal motore V4 di 90° da 998 cc, un Desmosedici Stradale R di peso contenuto, associato a uno scarico omologato Akrapovič. Ma il dato raggiunge i 234 cavalli, adottando un sistema Akrapovič in titanio incluso nel Racing Kit proposto con l’esemplare. Considerando un peso a secco di 159 kg, cioè 16 kg in meno rispetto a una Panigale V4, di base il rapporto potenza/peso risulta di 1,41 CV/kg, invece con il racing kit alla luce dei citati 234 cavalli di potenza e un peso ulteriormente limato a 152,2 kg, il rapporto diventa 1,54 CV/kg, come segnalato.

Foto e video: Ducati

Leggi altri articoli in Marchi moto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati