Triumph Speed Twin: alle origini dell’esemplare modern classic [VIDEO]

Un nuovo appuntamento di "Triumph Factory Stories"

Triumph Speed Twin: alle origini dell’esemplare modern classic [VIDEO]Triumph Speed Twin: alle origini dell’esemplare modern classic [VIDEO]

Nel nuovo episodio legato al ciclo Triumph Factory Stories, si rievoca il passato dell’esemplare Speed Twin.

Ricercatezza e una prestante vivacità

La genesi e la storia dell’iconico modello modern classic. Accompagnati dal Triumph Chief Engineer, Stuart Wood, nel nuovo suggestivo percorso a ritroso si rimarca il talento dei protagonisti e un’altra parte interessante della grande tradizione Triumph, potendo ammirare nel filmato uno storico esemplare di Speed Twin risalente al 1937.
L’attuale modello presenta un telaio tubolare in acciaio a cui è associato un forcellone doppio braccio in alluminio. La sospensione anteriore è KYB a cartuccia con steli da 41 millimetri e l’escursione ammonta a 120 mm, mentre dietro figurano una coppia di ammortizzatori sempre KYB con regolazione del precarico ed escursione da 120 mm. L’impianto frenante comprende una soluzione anteriore composta da due dischi flottanti da 305 mm con pinze Brembo assiali a quattro pistoncini e sistema ABS; mentre dietro un singolo disco da 220 mm con pinza Nissin flottante a due pistoncini e sempre sistema ABS. Le ruote sono multirazze da 17 pollici.
Tra i vari aspetti peculiari: una strumentazione LCD multifunzione con tachimetro e contagiri entrambi analogici, frizione assistita multidisco a bagno d’olio e scarico 2 in 2 con silenziatori in alluminio spazzolato, riprendendo sempre le indicazioni. L’interasse risulta di 1.430 mm, il peso a secco tocca i 196 kg, l’altezza della sella ammonta a 807 mm.

Un cuore pulsante per tradizione

Questo modello modern classic è animato da un propulsore bicilindrico parallelo raffreddato a liquido, 8 valvole, da 1200 cc. Un motore che sprigiona 97 cavalli di potenza (71 kW) a 6.750 giri/minuto e 112 Nm di coppia a 4.950 giri/minuto, collegato a un cambio a sei marce.

Video: Official Triumph Motorcycles
Foto: Triumph Motorcycles

Leggi altri articoli in Marchi moto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati